Blacksad #4 - L'inferno, il silenzio

Compra su Amazon

Blacksad #4 - L'inferno, il silenzio
Autore
Juan Diaz Canales
Editore
Rizzoli Lizard
Pubblicazione
25 ottobre 2012
Categorie
Blacksad #4 - L'inferno, il silenzio

Anni Cinquanta, New Orleans è nel pieno dei festeggiamenti del Martedì Grasso. Blacksad conosce tramite Weekly un produttore di jazz di nome Faust, che gli chiede di occuparsi di una questione che gli sta molto a cuore: uno dei suoi musicisti, il pianista Sebastien, è scomparso da mesi. Ma subito dopo aver accettato l’incarico, Blacksad scopre che Faust non gli ha detto tutto: si accorge di essere una pedina in un strano gioco, protagonista di un’inchiesta che si rivelerà la sua prova più dura.

"Sartre sostiene che l’inferno sono gli altri. [...] Non ho problemi ad ammettere che gli altri possano renderci la vita insopportabile. Ma possono anche dividere con noi il paradiso. Per me, l’inferno è il nulla. Un luogo senza i miei amici, senza musica, senza le parole che stimolano l’immaginazione, senza la bellezza che eccita i sensi..."

Ebook ottimizzato per Tablet, Mac e PC

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Juan Diaz Canales

Blacksad #2 - Arctic nation

Blacksad #2 - Arctic nation di

Blacksad #2 - Artic nationOldsmill, il “padrone” della città, è una tigre bianca; Karup, il capo della polizia, è un orso bianco; Huk, il suo scagnozzo, una volpe bianca. Sono solo tre degli esponenti del WASP, un gruppo intenzionato a riportare in città “l’ordine” sovvertito dagli animali non bianchi – come John Blacksad – da loro ritenuti solo immondizia sempre pronta a scatenare il caos. Pec...

Blacksad #1 - Da qualche parte tra le ombre

Blacksad #1 - Da qualche parte tra le ombre di

Blacksad #1 - Da qualche parte tra le ombreNella sua prima avventura, l’investigatore privato John Blacksad decide di indagare sulla morte violenta della sua ex fidanzata e di vendicarla. Il primo volume di “Blacksad” è sicuramente all'altezza delle opere dei grandi maestri del polar più “nero”, una tragedia classica, narrata con stupefacente maestria e stupendamente disegnata.“A volte, quando ...

Come l'acqua che scorre

Come l'acqua che scorre di

A prima vista si direbbe il solito gruppetto di anziani: un'infinità di partite a carte, qualche passeggiata per ammazzare il tempo e nessuna voglia di adattarsi al presente. Ma se sono solo degli innocui nonnetti, come mai uno di loro - il vecchio Longinos - è stato ritrovato nel laghetto del parco, ucciso da un colpo alla nuca? E perché il suo amico Niceto, ottantatré anni, passa più tempo in...