I viaggi di Gulliver (Emozioni senza tempo)

Compra su Amazon

I viaggi di Gulliver (Emozioni senza tempo)
Autore
Jonathan Swift
Editore
Fermento
Pubblicazione
04/05/2015
Categorie
Uno dei libri più celebri della storia, e più celebrati e richiamati dalle moderne forme di comunicazione audiovisiva, tra cui non soltanto cinema e televisione ma anche pittura e arte contemporanea, fu pubblicato nel 1726. Anonimo. E riscosse un enorme successo. La sua stesura richiese diversi anni e si trasformò progressivamente, da tagliente critica alla vanità e alla doppiezza della vita di corte con i suoi relativi giochi di potere, in una matura riflessione sulla condizione dell'essere umano. Con il suo tocco ironico, curioso e fantasioso, Swift ha reso Gulliver uno dei personaggi più amati dai bambini, tanto da divenire un classico della letteratura per l'infanzia. Ma, come per il nostro Pinocchio, questo romanzo è adatto a lettori di ogni età. Non soltanto per i suoi contenuti, ma anche perché dal punto di vista storico rappresenta uno dei primi e più compiuti esempi di letteratura grottesca, filone che poi sarebbe diventato celebre grazie anche a Lewis Carroll e alla sua Alice. Il viaggio di Gulliver nelle quattro isole rappresenta il percorso che l'uomo compie nel corso della propria esistenza, mettendone in risalto i vizi e la corruzione, senza però dimenticare quella consapevolezza che è la chiave di volta per trasformare un presente mediocre in un futuro migliore.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Jonathan Swift

Istruzioni alla servitù (Piccola biblioteca Adelphi)

Istruzioni alla servitù (Piccola biblioteca Adelphi) di Jonathan Swift Adelphi

Come e qualmente i Servitori possano e debbano disubbidire, confondere, ingannare, ridicolizzare, truffare, svergognare, umiliare i loro Padroni. Tale è l’oggetto a cui si dedica questo irresistibile trattatello, che accompagnò Swift per più di trent’anni e fu pubblicato infine nell’anno della sua morte, il 1745. Ad esso Swift confessò di dare grande importanza: e lo si può ben capire, non solo...

i viaggi di Gulliver

i viaggi di Gulliver di Jonathan Swift

I viaggi di Gulliver

I viaggi di Gulliver di Jonathan Swift Giunti

Mi chiamo Lemuel Gulliver, sono nato in Inghilterra e faccio il medico.Nella mia vita ho navigato per mari e oceani e ho conosciuto popoli e paesi che nessun viaggiatore prima di me aveva mai visto o incontrato… Adattamento di un classico a misura di bambino.

I viaggi di Gulliver: Ediz. integrale (La biblioteca dei ragazzi)

I viaggi di Gulliver: Ediz. integrale (La biblioteca dei ragazzi) di Jonathan Swift Crescere

EDIZIONE REVISIONATA 11/03/2019.  IN OFFERTA LANCIO! Il romanzo I viaggi di Gulliver venne pubblicato da Jonathan Swift nel 1726. Vi si narrano le vicende e i viaggi del dottor Gulliver, che a causa di diversi naufragi approda in terre inesplorate e incontra popolazioni sconosciute. Il volume è diviso in quattro parti. La prima è la più nota e racconta le avventure di Gulliver sull’isola ...

I Viaggi di Gulliver

I Viaggi di Gulliver di Jonathan Swift Borelli Editore

Il romanzo è di avventura perciò i luoghi presenti nel racconto sono fantastici e immaginari come Lilliput, Brobdingnang, Laputa, l’isola volante e, infine la terra degli Houyhnhnm. I luoghi che Gulliver visita sono descritti con molti particolari e con minuziosità. Il romanzo si compone di quattro parti, una per ciascun viaggio intrapreso dal protagonista e la storia si svolge tra il 1699 e ...

Una modesta proposta e altri discorsi

Una modesta proposta e altri discorsi di Jonathan Swift Edizioni Clandestine

Una modesta proposta è un esempio eccezionale ed estremo di pamphlet satirico dello scrittore irlandese Jonathan Swift, famoso per il romanzo I viaggi di Gulliver. Attraverso un io narrante, l’autore espone “un metodo onesto, facile e poco costoso” di trasformare il problema della sovrappopolazione e della disoccupazione tra i cattolici irlandesi. La proposta dell’autore consiste nell’...