La figlia del capitano (Classici)

Compra su Amazon

La figlia del capitano (Classici)
Autore
Aleksandr Puskin
Editore
REA Multimedia
Pubblicazione
16 gennaio 2015
Categorie
La figlia del capitano è un romanzo scritto da Aleksandr Puskin nel 1836, narra l’avventurosa vicenda d’amore e battaglie del soldato Griniòv e di Maria Ivànovna, semplice e generosa figlia dell’eroico comandante della fortezza di Bielogòrsk. L’intreccio è denso di colpi di scena , di tragiche o comiche avventure, di personaggi e tipi d’ogni genere, che difficilmente un altro narratore del tempo avrebbe resistito alla tentazione di esasperarlo in un romanzo di “cappa e spada” o in un interminabile romanzo a puntate. La grandezza di Puskin sta invece nell’aver trattato con sobrietà l’argomento, condensandolo in una scarna ma efficacissima scrittura, venata del più sottile umorismo.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Aleksandr Puskin

Dubrovskij

Dubrovskij di

L’opera è un romanzo breve, ispirato a fatti realmente accaduti e giudicati dal tribunale di Kozlovsk nell’ottobre 1832. La storia ruota intorno alla figura il un brigante divenuto tale solo per necessità, dopo la morte del padre e la perdita dell’eredità. Dubrovskij, infatti, in realtà è un gentiluomo la cui vita tormentata si rifletterà anche su una difficile storia d’amore. Il manoscritto, n...

La figlia del capitano (Einaudi) (Einaudi tascabili. Classici Vol. 1699)

La figlia del capitano (Einaudi) (Einaudi tascabili. Classici Vol. 1699) di

Un padre severo, un figlio ribelle spedito a prestare il servizio militare all'avamposto di Belogorsk, un bandito, una giovane donna contesa. Sullo sfondo di una Russia attraversata dalla rivolta cosacca di Pugacëv, tra duelli, scontri e prigionie, Aleksandr Puskin narra il contrastato amore tra due giovani, il nobile Grinëv e la dolce Masa, che per coronare il loro sogno dovranno superare innu...

Novelle del defunto Ivan Petrovic Belkin (Traduzione di Leone Ginzburg)

Novelle del defunto Ivan Petrovic Belkin (Traduzione di Leone Ginzburg) di

Questi cinque racconti furono scritti da Puskin durante l'autunno di Boldino nel 1830. Il mondo che vi troviamo rappresentato è ormai per l'autore, immerso in travagliate vicende personali nella capitale, un passato magico che può esistere ancora in un luogo lontano e che può solo contemplare col filtro dell'ironia e della nostalgia. Si tratta anche di un esempio di ricerca nell'ambito dei gene...

La donna di picche (Versione Originale)

La donna di picche (Versione Originale) di

La donna di picche è uno dei piu celebri racconti di Puškin. Narra la vicenda di Hermann, la cui esistenza si svolge sotto il segno di una carta, appunto la donna di picche. Essa, a ben vedere, non è solo una carta. È anche un personaggio reale: una vecchia contessa depositaria di un segreto di gioco basato su tre carte sempre vincenti se giocate una appresso all'altra. Ma il segreto, estorto c...

La donna di picche

La donna di picche di

Hermann, un giovane ufficiale razionale e dalla condotta irreprensibile, per quanto attratto dal gioco d’azzardo, non osa praticarlo. Finché un suo commilitone non gli racconta un aneddoto riguardante sua nonna, una signora vecchissima, un tempo appassionata giocatrice, che afferma di conoscere il segreto per vincere al gioco ma lo custodisce gelosamente. Hermann diventerà ossessionato dal desi...

L'ospite di pietra: L'Invito A Morte Di Don Giovanni - Piccola Tragedia In Versi

L'ospite di pietra: L'Invito A Morte Di Don Giovanni - Piccola Tragedia In Versi di

Nel volontario esilio in campagna, nel possedimento di Boldino, Puskin scrisse le folgoranti "piccole tragedie" di cui fa parte anche questo poemetto drammatico, qui presentato nella rilettura che ne fa Erri De Luca. Con testo originale a fronte.