L'avventura di Winthrop (Biblioteca di Alphaville)

Ammaliato da una strana fascinazione per il ritratto di un cantante del Settecento, in una calda estate di fine Ottocento un giovane pittore americano vive in una città della pianura padana un’avventura onirica in una villa abbandonata di campagna. Pubblicato per la prima volta nel 1881, "L’avventura di Winthrop" è certamente uno dei racconti di fantasmi più celebri di Vernon Lee (1856-1935), e trae origine da un avvenimento autobiografico nella vita della scrittrice – l’impressione suscitata, durante una visita all’Accademia Filarmonica di Bologna nel 1873, dal ritratto del grande cantante lirico del XVIII secolo Carlo Broschi, detto Farinelli.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Vernon Lee

L'avventura di Winthrop

L'avventura di Winthrop di

Vernon Lee scrisse le narrazioni fantastiche e le storie di fantasmi di Per Maurizio: cinque storie improbabili nel 1927: ne faceva parte l'Avventura di Winthrop, in realtà scritto nel 1881, una storia di fantasmi italiani con protagonista un pittore americano ingenuo e pieno di meraviglia.