Siddhartha (Piccola biblioteca Adelphi)

Chi è Siddhartha? È uno che cerca, e cerca soprattutto di vivere intera la propria vita. Passa di esperienza in esperienza, dal misticismo alla sensualità, dalla meditazione filosofica alla vita degli affari, e non si ferma presso nessun maestro, non considera definitiva nessuna acquisizione, perché ciò che va cercato è il tutto, il misterioso tutto che si veste di mille volti cangianti. E alla fine quel tutto, la ruota delle apparenze, rifluirà dietro il perfetto sorriso di Siddhartha, che ripete il «costante, tranquillo, fine, impenetrabile, forse benigno, forse schernevole, saggio, multirugoso sorriso di Gotama, il Buddha, quale egli stesso l’aveva visto centinaia di volte con venerazione».
"Siddhartha" è senz’altro l’opera di Hesse più universalmente nota. Questo breve romanzo di ambiente indiano, pubblicato per la prima volta nel 1922, ha avuto infatti in questi ultimi anni una strepitosa fortuna. Prima in America, poi in ogni parte del mondo, i giovani lo hanno riscoperto come un loro testo, dove non trovavano solo un grande scrittore moderno ma un sottile e delicato saggio, capace di dare, attraverso questa parabola romanzesca, un insegnamento sulla vita che evidentemente i suoi lettori non incontravano altrove.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Hermann Hesse

Il canto degli alberi

Il canto degli alberi di Hermann Hesse Guanda

Un libro di poesie, prose e racconti di Hermann Hesse che hanno come tema unificante gli alberi, figure emblematiche della vita naturale. Faggi, castagni, peschi, betulle, tigli, querce e molti altri, nella magnificenza della fioritura o con i rami nodosi offerti alle brinate notturne, illuminati dal sole o al chiarore della luna: sono loro i protagonisti indiscussi di questa raccolta. Essi ...

Romanzo della mia vita: Scritti autobiografici

Romanzo della mia vita: Scritti autobiografici di Hermann Hesse MONDADORI

Un romanzo nel romanzo: la vita dello scrittore tedesco, attraverso le pagine di diario e scritti vari. La storia di un itinerario spirituale ed esistenziale di rara coerenza.

Rosshalde

Rosshalde di Hermann Hesse MONDADORI

Il legame matrimoniale può intralciare la vocazione dell'artista? Il dubbio di un pittore di successo, in un romanzo di tono autobiografico.

Il coraggio di ogni giorno

Il coraggio di ogni giorno di Hermann Hesse MONDADORI

La "coerenza interiore", l'impegno civile e umanitario, l'antimilitarismo... Rifiutando di conformarsi ai valori dominanti della società, l'individuo deve modellare se stesso e il proprio destino in base a criteri assolutamente personali. Una raccolta di brevi saggi di grande attualità.

Il gioco della vita - I. La disperazione e la grazia. Epistolario scelto (1904-1950)

Il gioco della vita - I. La disperazione e la grazia. Epistolario scelto (1904-1950) di Hermann Hesse MONDADORI

I grandi temi della vita, della cultura e della politica espressi dal grande scrittore tedesco attraverso il suo epistolario: per approfondire alcuni aspetti del suo pensiero, un'occasione per avvicinarlo e riscoprire lo spessore della sua filosofia della vita.

La cura (Piccola biblioteca Adelphi)

La cura (Piccola biblioteca Adelphi) di Hermann Hesse Adelphi

Una pausa di due settimane nella vita di un intellettuale che aspira alla saggezza lo spinge – attraverso piccoli fatti in apparenza irrilevanti – a dubitare con buone ragioni di sé: e quell’intellettuale è Hesse stesso, che ironizza stupendamente sulla propria persona. Questo conflitto silenzioso, involontariamente comico ma non perciò meno duro, si svolge entro la cornice antiquata di una ...