Chitra.Tagore

"Chitra" è una delle opere teatrali più note del premio Nobel Rabindranath Tagore. Alla sua prima uscita, nel 1914, colpì soprattutto per gli aspetti femministi che caratterizzavano il personaggio principale. Chitra, giovane guerriera, figlia del re di Manipur, chiede agli dei dell'Amore e dell'Eterna Giovinezza il dono della bellezza per conquistare l'amore del principe Arjuna. Ma una volta posseduto il giovane, si rende conto di non essere amata per la sua vera essenza, ma solo per una maschera presa in prestito dagli dei. Gli aspetti femministi del dramma possono sembrare non così innovativi al giorno d'oggi, ma un centinaio di anni fa l'idea di una donna che sceglie e persegue attivamente il compagno desiderato, con il quale per di più condivide in maniera paritaria le competenze e le conoscenze sulla guerra, la caccia e la leadership, non era soltanto radicale, era un vero e proprio tabù. Tratto dal Mahabharata, il dramma di Tagore è caratterizzato da una forma lirica che lo accomuna alle sue splendide poesie, ed è così ricco di fascino, che anche dopo averlo letto più volte, lo si può rileggere da capo con la stessa passione e coinvolgimento, per scoprire tra le sue pagine sempre nuove e sorpendenti bellezze.
*****
"La carezza dell'aura meridiana mi persuase al sonno. Dalla pergola fiorita di Mahlati, silenziosi baci stillavano sul mio corpo. Sui capelli, sul seno, sui piedi, ogni fiore sceglieva un letto su cui morire. Io dormivo. Ed ecco, nel profondo del sonno, sentii come se un intenso avido sguardo, quasi con sottili dita di fiamma, toccasse le mie membra assopite. Balzai a mezzo sul mio giaciglio, e vidi Arjuna che mi stava davanti. La luna volgeva ad occidente, insinuando tra le frondi i suoi raggi per spiare questo prodigio di arte divina incarnato in una fragile forma umana.(…) Udii la sua voce: "Adorata, adorata mia!" E tutte quante le mie vite obliate si fusero in una, e risposero alla chiamata. "Prendimi" esclamai, "prendimi tutta!" E protesi a lui le braccia. La luna si nascose fra gli alberi. Una cortina di ombre coprì ogni cosa. Il cielo e la terra, il tempo e lo spazio, il piacere e lo spasimo, la morte e la vita, annegarono insieme in un'estasi ineffabile, che trascende ogni forza umana."

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Rabindranath Tagore

Oltre il ricordo

Oltre il ricordo di Rabindranāth Tagore Lindau

Nel 1911 Tagore si trovava in un momento particolarmente delicato: ormai vicino ai cinquant’anni, aveva raggiunto la maturità come poeta – un anno prima aveva pubblicato la raccolta Gitanjali, per la quale avrebbe ricevuto nel 1913 il premio Nobel per la Letteratura – ed era reduce da una lunga malattia. È in questa fase della sua vita che s’inserisce la stesura di Oltre il ricordo, l’affresco ...

Chitra

Chitra di Rabindranath Tagore Tiemme Edizioni Digitali

Chitra è una delle opere teatrali più note del premio Nobel Rabindranath Tagore. Alla sua prima uscita, nel 1914, colpì soprattutto per gli aspetti femministi (per l’epoca) che caratterizzavano il personaggio principale. Tratto dal Mahabharata , il dramma di Tagore è caratterizzato da una forma lirica che lo accomuna alle sue splendide poesie, è così ricco di fascino che, dopo averlo ...

Chitra

Chitra di Rabindranath Tagore Bauer Books

Questo dramma lirico è basato sulla storia seguente tolta al Mahabharata. Peregrinando per compiere un suo voto di penitenza, Argiuna arrivò a Manipur. Qui egli vide Chitrāngadā la bella figliuola di Chitravāhana, re del paese. Colpito dalle grazie di lei, ne domandò la mano.  Così inizia “Chitra” una delle opere teatrali più note del premio Nobel, Rabindranath Tagore.

Gitanjali. Canti in offerta: con testo inglese collegato

Gitanjali. Canti in offerta: con testo inglese collegato di Rabindranath Tagore Giunti Demetra

Sono i maggiori critici militanti e studiosi italiani a raccontare ogni opera in 10 parole chiave: per penetrare fino al cuore dei capolavori di tutti i tempi. Edizioni integrali, testi greci e latini a fronte, traduzioni eleganti, essenziali note a piè di pagina. In più, con le tavole sinottiche, è facile collocare vita e opere degli autori nel contesto storico, letterario e artistico. «...

Chitra

Chitra di Rabindranath Tagore E-text

Dall'incipit del libro: "Dalla remotissima delle letterature arriva fino a noi una certa forma di dramma, alla quale ci riesce difficile assegnare un posto che le dia nel nostro paese diritto di cittadinanza. L’India decrepita ci parla dal fondo dei suoi secoli con una voce fresca, ingenua, di una dolcezza infantile, che suona quasi nuova ai nostri orecchi. Noi occidentali di oggi non sappiamo ...

Chitra

Chitra di Rabindranath Tagore