Il Corsaro Nero (Grandi Classici)

Il fascino spettrale del Corsaro Nero di Emilio Salgari di Lodovico Bellè

Il fascino che esercita il Corsaro Nero - protagonista dell’omonimo romanzo con cui Salgari apre il ciclo sui corsari delle Antille - è quello di un eroe dalla personalità sfaccettata che racchiude in sé, contemporaneamente, il bene e il male. Egli, superando i limiti del personaggio positivo o di quello malvagio, li incarna entrambi, riuscendo ad essere terribilmente spietato ma anche umanamente magnanimo, corretto e nobile d’animo.
Il suo nome è sinonimo di terrore, ma la sua non è la ferocia brutale e barbarica che contraddistingue i filibustieri; al contrario le sue azioni sono guidate da una giusta causa - quella di vendicare l’uccisione dei propri fratelli - che spinge i lettori a parteggiare per lui.
Seguire le sue avventure significa rimanere con il fiato sospeso dalla prima all’ultima pagina, grazie anche al ritmo moderno ed incalzante della narrazione, ai continui colpi di scena, agli inseguimenti, e alle battaglie che - con anticipo sui tempi - precorrono le dinamiche dell’universo televisivo.
La meritata fama di invincibilità che lo precede, l’aspetto lugubre, il coraggio sprezzante di ogni pericolo, la prontezza di spirito e la sua astuzia diabolica, lo collocano in una dimensione mitica, superomistica e - nel suo caso - spettrale.
Una figura così tetra trova un degno controcanto - necessario per gli equilibri narrativi - negli allegri compagni (i due scaltri pirati del suo equipaggio, il possente “negro” e l’ironico catalano) che lo spalleggiano nelle sue imprese all’inseguimento del governatore di Maracaibo - il perfido Wan Guld - attraverso la natura misteriosa delle foreste tropicali e le mille insidie dei Caraibi. Infine, a controbilanciare il lato oscuro del Corsaro, interviene anche l’incantevole protagonista femminile del romanzo: la duchessa fiamminga Honorata Willerman. I due si innamorano e si completano come due facce della stessa medaglia; fin quando il loro amore non verrà sconvolto da un colpo di scena architettato dal destino…

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Emilio Salgari

La città del Re lebbroso (Aurora)

La città del Re lebbroso (Aurora) di

Bangkok: Lakon-tay, ministro a cui è affidata la cura degli elefanti bianchi del palazzo reale, cade in disgrazia quando gli animali muoiono misteriosamente.Il responsabile è l'avventuriero Kopom, a cui Lakon-tay aveva rifiutato la mano della figlia. In aiuto di Lakon-tay arriva Roberto, un medico italiano stabilitosi a Bangkok. I due inizieranno così un lungo viaggio nella giungla verso l'impe...

Emilio Salgari - Gli Ultimi Filibustieri (Italian Edition) 1908

Emilio Salgari - Gli Ultimi Filibustieri (Italian Edition) 1908 di

La contessina Ines di Ventimiglia è a Panama per ritirare l'eredità di Gran Cacico del Dairen, ma il Marchese di Montelimar la vuole in sposa e la rapisce. Medonza e Buttafuoco domandano aiuto a don Barrejo e lo invitano ad unirsi a loro. Dopo aver scoperto che la contessina verrà imbarcata su una nave che la porterà nel Dairen, Medonza, Buttafuoco e don Barrejo ingaggiano un peschereccio. Supe...

Tutte le avventure dei Corsari delle Bermude (RLI CLASSICI)

Tutte le avventure dei Corsari delle Bermude (RLI CLASSICI) di

Scarica un estratto GRATIS e inizia a leggere subito! Questo ebook ha: INDICE LINKATO. Tutte le avventure dei Corsari delle Bermude in un solo ebook: - I Corsari delle Bermude - La crociera della Tuonante - Straordinarie avventure di Testa di Pietra Salgari fu uno scrittore straordinario, la sua produzione conta oltre duecento opere che han dato vita a personaggi di grande successo. Il cinema...

Jolanda, la figlia del Corsaro Nero

Jolanda, la figlia del Corsaro Nero di

Jolanda, figlia del leggendario Corsaro Nero, intende rivendicare l'eredità paterna ma deve fare i conti con il governatore di Maracaibo. Fortunatamente, dalla sua, ha l'appoggio incondizionato dei filibustieri. Terzo capitolo della saga dei Corsari delle Antille, anche qui finzione e realtà storica sono sapientemente mescolate nell'ennesima prova narrativa riuscita di Salgari.

I misteri della giungla nera (Emozioni senza tempo)

I misteri della giungla nera (Emozioni senza tempo) di

Fa qui per la prima volta la sua comparsa un personaggio amatissimo da tutti i lettori del genere avventuroso: Tremal-Naik, un cacciatore di serpenti solitario che si muove insieme al fedele compagno Kammamuri. Come sempre Salgari attinge dalla fantasia più ispirata per modellare una storia che vede nel ruolo di antagonista il diabolico Suyodhana, la presenza di un'affascinante figlia di un uff...

Il Corsaro Nero (Emozioni senza tempo)

Il Corsaro Nero (Emozioni senza tempo) di

Il primo dei cinque romanzi del ciclo dei corsari delle Antille, questo romanzo di avventura è uno dei più famosi della prolifica produzione di Salgari anche grazie al grande fascino del suo protagonista: un corsaro di nero vestito, scuro e spettrale, al timone di una nave chiamata Folgore. E' anche grazie a lui che i lettori del Ventesimo Secolo sono rimasti tanto affascinati dall'universo dei...