Cadice - Càdiz

La novella Cadice illustra l’importante episodio della nascita – nel contesto fisico, urbano, sociale e politico di questa città – della Costituzione spagnola del 1812. Al pari delle altre novelle di questa prima serie degli Episodios Nacionales, il forgiarsi di questo evento così importante per la storia della Spagna contemporanea è visto attraverso gli occhi delle avventure del giovane Gabriel de Araceli. Il protagonista scopre, senza saperlo, le due facce della Spagna dell’epoca che si ritrovano in quel contesto sociale e politico delle Cortes di Cadice, quella delle correnti liberali e quella dei più conservatori, che ritroviamo in quell’ambiente sociale gaditano e soprattutto intorno alle famiglie e ai personaggi vicini al giovane protagonista. Gabriel giunge a Cadice, dove incontra i personaggi di Trafalgar, anteriore Episodio storico raccontato da Galdòs, e proprio lì diviene spettatore dei discorsi e degli atti liberali presieduti dai più importanti pensatori e leader politici del momento. Ma, al contempo, Gabriel si ritrova in un complicato intrigo amoroso e sociale che ruota intorno alla giovane e bella Inés, figlia della contessa Amaranta con la quale tenta di fuggire.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Benito Perez Galdos

Tristana (Anotado) (Spanish Edition)

Tristana (Anotado) (Spanish Edition) di

En el populoso barrio de Chamberí, más cerca del Depósito de Aguas que de Cuatro Caminos, vivía, no ha muchos años, un hidalgo de buena estampa y nombre peregrino; no aposentado en casa solariega, pues por allí no las hubo nunca, sino en plebeyo cuarto de alquiler de los baratitos, con ruidoso vecindario de taberna, merendero, cabrería y estrecho patio interior de habitaciones numeradas. La pri...