La Volontà

Compra su Amazon

La Volontà
Autore
Azorin
Editore
Faligi Editore
Pubblicazione
20 maggio 2014
Categorie
La Volontà (1902) è la prima novella di José Martìnez Ruìz, un libro di idee, ambiente, un’opera novellesca soprattutto per le numerose serie di tipi che la popolano.La novella tratta della lotta interiore del protagonista Azorìn che cerca una soluzione vitale che lo faccia incorporare ad un ambiente che in realtà gli risulta estraneo.Azorìn è un uomo che ha perso il suo vincolo con la sua terra e con la realtà che lo circonda e cerca disperatamente il perché della sua esistenza, in questo modo la sua vita si trasforma in una cronaca di tutta una generazione.Il protagonista Antonio Azorìn è un giornalista anarchico che si forma in provincia tra personaggi archetipi che a lui appaiono straordinari come il suo maestro Yuste, filosofo disincantato della vita o altri personaggi molto importanti come Padre Lasalde che rappresenta l’amore per l’archeologia e Puche, zio di Justina, donna che vacilla tra l’amore per Azorìn e la religione che alla fine sceglie; altra immagine femminile è quella di Iluminada che rappresenta un altro tipo di volontà, impetuosa ed attiva.Nella seconda e terza parte della novella il protagonista vaga da un luogo all’altro sempre stanco e senza trovare ciò che vuole; torna nel suo paese nel quale la sua volontà muore allorché sposa Iluminada, completamente sottomessa dalla forza di sua moglie e dalle tradizioni del suo paese.Questa novella ha abbondanti allusioni autobiografiche e ci mostra Azorìn in differenti maniere: nella prima parte egli quasi non esiste e la sua personalità si va formando ascoltando i saggi e vivendo quasi passivamente l’amore per Justina.Nella seconda parte il protagonista appare come un ribelle e la sua attività è rappresentata dalle sue grida di protesta contro la Spagna che è la maggior causa del suo pessimismo.Lo stile dell’opera è molto diretto, giornalistico, usa frasi semplici, corte; utilizza suoni e colori con funzioni descrittive e risalta l’uso di molti aggettivi.La Volontà è la storia di un uomo che ha rotto coi suoi vincoli e che cerca, ostinatamente, il perché della sua assistenza; la sua storia alla fine, si converte nella cronaca di tutta una generazione.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Azorin

Il piccolo libro che narra la mia vita

Il piccolo libro che narra la mia vita di

Un doppio viaggio, nella Spagna reale e in quella letteraria, è quello che si appresta a compiere il lettore di quest’opera azoriniana. In nuce, tra queste pagine, si mostrano i due temi più cari all’autore, che verranno sviluppati nel corso degli anni nei racconti e nei saggi: la riflessione sulla Spagna a lui contemporanea e il costante riferimento ai classici della letteratura spagnola.