Il circolo Pickwick

Il circolo Pickwick (1836-37) rimane senza dubbio un capolavoro letterario che fa dell’umorismo la sua scelta stilistica peculiare. La trama del romanzo funge solo da scheletro per sorreggere una costellazione di episodi e personaggi bizzarri quanto eccentrici che descrivono l’Inghilterra, la vita e le sue coincidenze. La vicenda parte da Samuel Pickwick, un ricco signore di mezza età che ha fondato a Londra un circolo; insieme a due amici egli intraprenderà un viaggio nella provincia inglese che farà da sfondo a tante singolari vicende.


Charles Dickens nasce a Portsmouth nel 1812. La sua vita sarà segnata dalle alterne vicende, spesso poco felici, della sua famiglia. Inizierà a lavorare molto giovane, interrompendo presto gli studi; questa condizione e l’umiliazione della miseria lo segneranno per sempre e caratterizzeranno i temi trattati nei suoi romanzi. Riuscì comunque ad avere un’istruzione sommaria e, dopo vari lavori, a ventisei anni con Il Circolo Pickwick diviene uno scrittore di successo. Tra i suoi romanzi più famosi ricordiamo anche Oliver Twist (1838), David Copperfield (1850) e Grandi speranze (1861). Muore a Gad’s Hill, Kent, nel 1870.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Charles Dickens

Canto di Natale (Audio-eBook)

Canto di Natale (Audio-eBook) di

CANTO DI NATALE (A Christmas Carol) è uno dei racconti più celebri di Charles Dickens, e uno dei più famosi dedicati a quella che è la ricorrenza dei buoni sentimenti per eccellenza: il Natale. Buoni sentimenti che non animano l'avaro e insensibile protagonista, Ebenezer Scrooge. La sua fredda e impietosa visione del mondo sarà sconvolta dalle visite che riceverà la notte della Vigilia: l'appar...

A Christmas Carol. Traduzione in italiano integrale e annotata (I classici ritrovati)

A Christmas Carol. Traduzione in italiano integrale e annotata (I classici ritrovati) di

Cura e traduzione di Enrico De Luca.A Scrooge, vecchio e insensibile usuraio, poco importa del Natale e del bene che potrebbe fare agli altri, da Fred, suo unico nipote, a Bob Cratchit, suo misero e sfruttato impiegato. Ma proprio la notte di Natale gli appare lo spettro del defunto socio in affari, Jacob Marley, il quale, dopo averlo aspramente rimproverato per la sua riprovevole condotta, gli...

Il circolo Pickwick (eNewton Classici)

Il circolo Pickwick (eNewton Classici) di

A cura di Riccardo ReimEdizione integraleIl Circolo Pickwick è il libro che rese di colpo famoso il ventiseienne Charles Dickens, aprendogli la strada del successo. Con mano felicissima e impareggiabile fertilità inventiva, lo scrittore tratteggia personaggi e situazioni paradossali sullo sfondo della vecchia Inghilterra cordiale e ricca di umanità, eccentrica e truffaldina: bizzarri gentiluomi...

La piccola Dorrit, Le due città, Le avventure di Nicola Nickleby, La bottega dell'antiquario

La piccola Dorrit, Le due città, Le avventure di Nicola Nickleby, La bottega dell'antiquario di

L'Inghilterra dell'industrializzazione, del piccolo commercio, della buona borghesia, dei giovani alla ricerca di una vita migliore, del riscatto agognato ma non sempre agguantato.In queste poche righe di possono sintetizzare le quattro opere qui racchiuse, che vanno da quelle più giovanili come il Nicola Nickleby alle più mature e dense di significati retrospettivi.Oltre 2.000 pagine per capir...

Canto di Natale, Il circolo Pickwick, David Copperfield

Canto di Natale, Il circolo Pickwick, David Copperfield di

I tre più famosi scritti della penna di Dickens, intensi e ricchi di emozione: vi si legge tutta la sofferenza dell'Inghilterra ottocentesca e la speranza per una vita nuova.Protagonisti indiscussi sono l'avarizia di Scrooge, l'ironia ed il buontempo dei personaggi che ruotano attorno al circolo letterario Pickwick, l'affanno e le peripezie del giovane David; una miscela che rende ragione della...

Canto di Natale (Garzanti Grandi Libri)

Canto di Natale (Garzanti Grandi Libri) di

Ebenezer Scrooge, arido e spilorcio finanziere londinese, odia il Natale. Lo considera – anzi – tempo perso, un ostacolo al proprio arricchimento. Ma la notte della Vigilia, dopo una giornata passata alla scrivania senza nulla concedere all’atmosfera festosa che lo circonda, riceve la visita di tre spiriti: del Natale passato, presente e futuro. Nel corso di un fantastico viaggio che farà riviv...