I giganti della montagna: 273 (Classici)

I giganti della montagna è un dramma incompiuto di Luigi Pirandello. Fu scritto intorno al 1933, anche se a quanto pare il pezzo era stato concepito, in forma embrionale, negli anni venti. Narra la vicenda di un gruppo di disadattati che trovano rifugio in una villa chiamata La Scalogna e incontrano una compagnia di attori in procinto di mettere in piedi la rappresentazione di un pezzo teatrale: La favola del figlio cambiato dello stesso Pirandello. Viene quindi riproposto il principio di teatro nel teatro usato da Pirandello in molte delle sue opere.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Luigi Pirandello

Uno, nessuno e centomila

Uno, nessuno e centomila di Luigi Pirandello Edizioni Big Bang

Il titolo del romanzo è una chiave di lettura per comprenderlo fino in fondo, infatti quella di Vitangelo Moscarda è la storia di una consapevolezza che si va man mano formando: la consapevolezza che l'uomo non è Uno, e che la realtà non è oggettiva. Il protagonista passa dal considerarsi unico per tutti (Uno, appunto) a concepire che egli è un nulla (Nessuno), attraverso la presa di coscienza ...

Uno strazio inutile. Novelle sulla guerra (1914-1934) (nuovi E classici)

Uno strazio inutile. Novelle sulla guerra (1914-1934) (nuovi E classici) di Luigi Pirandello E-piGraphe

Il volume riunisce per la prima volta tutte le novelle scritte da Pirandello sul tema della guerra. L'autore fu testimone di due conflitti: la guerra italo-turca (1911-1912) e la Prima guerra mondiale (1915-1918). Non visitò mai il fronte, né ebbe alcuna esperienza diretta dei combattimenti. L'unica prova che dovette affrontare fu la partenza per il fronte del figlio Stefano, che venne poi ...

Pirandello. Uno,nessuno e centomila (LeggereGiovane)

Pirandello. Uno,nessuno e centomila (LeggereGiovane) di Luigi Pirandello LeggereGiovane

« Voi credete di conoscervi se non vi costruite in qualche modo? E ch’io possa conoscervi, se non vi costruisco a modo mio? E voi me, se non mi costruite a modo vostro? Possiamo conoscere soltanto quello a cui riusciamo a dar forma. Ma che conoscenza può essere? È forse questa forma la cosa stessa? Sì, tanto per me, quanto per voi; ma non così per me come per voi: tanto vero che io non mi ...

Uno, nessuno, e centomila illustrata: Ediz. integrale (Grandi classici)

Uno, nessuno, e centomila illustrata: Ediz. integrale (Grandi classici) di Luigi Pirandello

Il fu Mattia Pascal illustrata: (con espansione online) (I Grandi Classici Multimediali)

Il fu Mattia Pascal illustrata: (con espansione online) (I Grandi Classici Multimediali) di Luigi Pirandello

Uno nessuno centomila

Uno nessuno centomila di Luigi Pirandello Invictus Editore

Il protagonista di questa vicenda, Vitangelo Moscarda, è una persona ordinaria, che ha ereditato da giovane la banca del padre e vive di rendita. Un giorno, tuttavia, in seguito all'osservazione da parte della moglie la quale gli dice che il suo naso è leggermente storto, inizia ad avere una crisi di identità, a rendersi conto che le persone intorno a lui hanno un'immagine della sua persona ...