BOM-CRIOULO (I Classici della Letteratura Brasiliana Vol. 4)

Nel 1895, quando l’editore carioca Domingos de Magalhães dette alle stampe Bom-Crioulo, il secondo romanzo di Adolfo Caminha, c’erano almeno tre potenziali circostanze perché quest’opera suscitasse un clamoroso scandalo: 1) la vicenda era incentrata su una relazione omosessuale; 2) i due personaggi in oggetto, un erculeo negro e un mozzo androgino di razza bianca, erano protagonisti di una relazione a carattere inter-razziale; 3) l’uno e l’altro essendo membri dell’equipaggio di una corvetta della marina militare si attestava la presenza di pratiche omosessuali a bordo. A tali circostanze si aggiunga come aggravante il fatto che l’autore della storia aveva trascorso sette anni nella Marina da Guerra ed era intuibile che per il suo romanzo doveva aver tratto spunto da persone conosciute e da fatti realmente accaduti…


ADOLFO FERREIRA CAMINHA (1867-1897), cearense di Aracati, è uno degli scrittori più significativi del naturalismo brasiliano. Autore di una cronaca di viaggio («No país dos ianques», 1894), di un volume di scritti letterari («Cartas literárias», 1895) e di uno di racconti («Contos, postumo», 2002), nei suoi tre romanzi («A normalista», 1893; «Bom-crioulo», 1895; «Tentação», 1896) si dimostra tra i più sensibili descrittori dell'emarginazione sociale.

VIRGILIO ZANOLLA (1953), genovese, saggista, traduttore dal portoghese e dallo spagnolo, giornalista e fotografo, è autore di due libri di poesia, una monografia d’arte («Pellegro Piola ’ars longa vita brevis’»; Genova, Nuova Editrice Genovese, 1993), una biografia storica («Pizarro, il predatore dell’impero Inca»; Firenze, Giunti, 2003), del saggio e antologia poetica «Mario Rapisardi dall’ombra alla luce» (Pavia, Medusa, 2011) e di sei guide turistiche. Al Brasile ha dedicato articoli, servizi e svariate traduzioni, nonché il volume «La brasiliana svelata. Storia mai raccontata della più grande narrativa del Sud America (1870-1922)»; Roma, Robin, 2007.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo