I figli di Filomena

I figli di Filomena nascono, crescono e vivono su La terra di Filomena. Ma, a differenza della mamma che vive esclusivamente per la “sua” terra, e per i figli naturalmente, essi vanno in città: studiano in città, conoscono la città. Che è una città di provincia, meridionale, piccola città dove si svolgono tutti gli eventi raccontati. Questi in parte sono veri, o possono essere veri, in parte modificati dalla fantasia creativa dell’autore che li sistema a suo piacimento in luoghi ben definiti e con un’ambientazione storica ben precisa. Il romanzo, perché di romanzo si tratta, differisce dal precedente perché, a differenza del primo, dove la storia, quella vera, predominava sulle vicende narrate, in questo la storia fa solo da scenario, compare e scompare tirata da un filo invisibile che trapassa il racconto guidando i passi dei protagonisti. Che sono due fratelli, Luca e Lucia, figli dell’amore e della tragedia. Figli di una terra aspra e difficile, figli di un periodo di lutti e di speranze. Il secondo Dopoguerra, la ricostruzione, il Sessantotto. In questi anni si sviluppa il romanzo, che apre uno spiraglio sugli anni del passato, squarciando un velo che oscurava la triste realtà di un mondo ancorato al passato che cerca di aprirsi una via, una nuova via, verso il futuro. Con la lotta, con lo studio.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Pasquale De Luca

La colpa del greco

La colpa del greco di Pasquale De Luca Milena Edizioni

L’ex pugile greco Zenone Ninolakis viene condannato all’ergastolo per l’omicidio di una prostituta spagnola.L’avvocato Lucio Cotta, nonostante il suo assistito abbia mentito spudoratamente nel corso del processo e le prove siano tutte contro di lui, non si dà pace. A turbarlo è la perfezione della prova che ha inchiodato l’imputato. Zenone è un colpevole perfetto. Perfetto per chi?In questo ...

Probatio diabolica

Probatio diabolica di Pasquale De Luca Milena Edizioni

Probatio diabolica si apre nel più paradossale dei modi. L’avvocato Lucio Cotta riceve nel suo studio un’agitatissima cliente, una sensitiva di nome Velia Tarquini che confessa l’omicidio del marito. Salvo precisare che il crimine è avvenuto in sogno e che l’assassina non era neanche lei, ma un suo clone. E, ciò nonostante, insiste nella sua richiesta di esseredifesa. La vicenda, sorretta da un...