Elogio degli uccelli. Dialogo della moda (POLLINE)

Compra su Amazon

Elogio degli uccelli. Dialogo della moda (POLLINE)
Autore
Giacomo Leopardi
Editore
Osanna Edizioni
Pubblicazione
9 ottobre 2013
Categorie
Nella veste tradizionale, cartacea, il volume tiene insieme due testi di Leopardi – L’elogio degli uccelli e Il dialogo della Moda e della Morte – in modo del tutto inusuale, con due fronti e rispettive copertine, ciascuna collocata in senso contrario all’altra, e testi che ne seguono il senso. Un volume bifronte, come il dio Giano, eletto a emblema della sezione della collana “Polline” di cui le due operette inaugurano la serie.
Due testi a confronto, quelli qui proposti, tra i più significativi, ma anche tra i poco frequentati della prosa leopardiana: le pagine in cui lo sguardo disincantato del filosofo si affaccia sul mondo effimero della moda dando vita a un dialogo tra la Moda e la Morte, appunto, tra i più originali e inquietanti che si leggono nelle Operette morali; e quelle dello sguardo incantato del Poeta di fronte all’inafferabile mistero delle piccole creature volatili.
Il lettore viene accompagnato nella esplorazione dei testi da due saggi: autori, Elisabetta Benucci – dell’Accademia della Crusca, Firenze – per il Dialogo; e Matteo Palumbo — dell’Università di Napoli “Federico II” – per l’Elogio.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Giacomo Leopardi

I Canti

I Canti di

I Canti raccolgono la produzione in versi di Giacomo Leopardi. La produzione poetica dell'autore e la stessa raccolta sono divisi in tre fasi. La prima fase tratta di temi eroici, delle canzoni del suicidio, temi della natura e sul senso della vita. La voce poetica sembra giungere dall'antico e dalla natura, laddove anche morire diventa necessario per durare poeticamente, l'umanità è eroica e d...

Ricette per la felicità

Ricette per la felicità di

Questa antologia, che non vuole e non potrebbe essere esaustiva, intende dare un“saggio” – o sarebbe meglio dire un assaggio – di un Leopardi diverso dall’immagine troppo spesso vulgata, soprattutto sui banchi di scuola. Sembra un paradosso: ma dal suo personale, geniale e coltissimo punto di vista sul mondo, il grande Giacomo è in grado di distillarci pure gocce di saggezza sulla ricerca, anzi...

Canti

Canti di

Opera di poesia fra le più alte della letteratura di tutti i tempi, i Canti vengono qui riproposti in un'edizione che si caratterizza per il rigore filologico del testo, per l'accuratezza e la chiarezza del commento che accompagna la lettura delle liriche, per la finezza dell'analisi della poetica leopardiana. Come scrive Giorgio Ficara, curatore del volume, «Leopardi, che ha sprezzanti giudizi...

Memorie del primo amore

Memorie del primo amore di

Testo con annotazione biografica. Leopardi rievoca la sua prima esperienza amorosa, i pensieri ed i sentimenti che si avvicendarono in lui, mentre l’immagine della donna amata gl’impediva di prendere sonno durante la notte che precedette il giorno della partenza di lei dalla casa paterna, le voci ed i suoni che all’alba segnarono quella partenza, la sopraggiunta malinconia, la scontentezza di ...

Canti

Canti di

I Canti di Leopardi rappresentano una delle vette massime raggiunte dalla poesia in senso assoluto e probabilmente l'acme irripetibile della nostra produzione poetica. Composte tra il 1818 e il 1836, le poesie racchiuse in questa preziosa raccolta appartengono a tre diverse fasi della vita dell'autore e ne segnano, per così dire, il percorso esistenziale dalla natia Recanati alla Firenze dell'a...

Epistolario (eNewton Classici)

Epistolario (eNewton Classici) di

L’Epistolario leopardiano raccoglie 940 lettere scritte dal 1810 al 1837 agli amici, agli editori, agli eruditi, alle donne: argute e spiritose, o tristi e dolorose, spedite da Recanati o dalle città dove lo portava la sua fuga dal «natio borgo selvaggio». Uno scrigno che contiene il tesoro dello spessore umano, degli affetti, pene, passioni e timori dello splendido poeta e geniale letterato.Gi...