Suor Giovanna della Croce: L'anima semplice (Scrittori contemporanei)

Compra su Amazon

Suor Giovanna della Croce: L'anima semplice (Scrittori contemporanei)
Autore
Matilde Serao
Editore
BUR
Pubblicazione
01/10/2013
Categorie
Nel 1890, una legge voluta da Francesco Crispi ordina la soppressione dei conventi di clausura. Da quell'episodio, un decennio più tardi, Matilde Serao prende ispirazione per un romanzo. Suo Giovanna della Croce è una vinta, offesa dalla vita, costretta a subire l'onta suprema di lasciare il romitorio delle sepolte vive dove, quarant'anni prima, aveva deciso di rinchiudersi. La privata discesa all'inferno della monaca coincide con il suo ingresso nel mondo. Con pacatezza di scrittura inversa alla straziante drammaticità degli eventi, il romanzo disegna un'ascesi mistica rovesciata di straordinaria efficacia narrativa: una donna vecchia, sola e senza mezzi, inetta alla vita, che si muove con ossessiva ingenuità nel frastuono caotico e colorato di una Napoli indimenticabile, furba e stracciona quanto Suor Giovanna è, flaubertianamente, semplice. Pubblicato nel 1901, salutati dal plauso, tra gli altri, di Benedetto Croce e Leo Spitzer, più volte ristampato, il romanzo è assente in Italia dal 1944, e viene ora proposto con una ricca introduzione di Rosa Casapullo, che ne ricostruisce la genesi e la fortuna.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Matilde Serao

La mano tagliata: romanzo d'amore

La mano tagliata: romanzo d'amore di

This is a reproduction of a classic text optimised for kindle devices. We have endeavoured to create this version as close to the original artefact as possible. Although occasionally there may be certain imperfections with these old texts, we believe they deserve to be made available for future generations to enjoy.

Il paese di cuccagna

Il paese di cuccagna di

Il libro è incentrato su una delle grandi passioni di Napoli: il gioco del lotto, con il quale molti cittadini, di ogni estrazione sociale, speravano di arricchirsi con un colpo di fortuna e approdare al leggendario “paese della cuccagna”.Il romanzo è una vera e propria denuncia degli effetti devastanti che il lotto provoca nella società, portando alla rovina morale e materiale chi non ha la fo...

Il ventre di Napoli

Il ventre di Napoli di

Il romanzo è suddiviso in due parti, e ciascun capitolo è una sorta di cronaca riassuntiva di altre cronache d'epoca, basate sul degrado della maggioranza della popolazione napoletana.

Donna Paola

Donna Paola di

Donna Paola è una raccolta di tre novelle che prende il nome dal titolo dalla prima di esse. Questa ha per tema un amore reso impossibile dalla sacralità del vincolo coniugale.Il secondo racconto è autobiografico ed ha per sfondo le fasi finalidell’impresa dei «Mille»; vi si ritrovano un breve cenno alla figura del padre dell’autrice, la madre (impersonata dalla straniera Cariclea) e la stessa ...

Cristina

Cristina di

Mentre Cristina si chinava a cogliere un ramoscello di basilico odoroso, da mettere come aroma nella salsa di pomodoro che bolliva in cucina, udì un sibilo breve e dolce. Ella levò il capo, ma non vide nulla; il sole batteva sulla terrazza dove si allineavano, nei vasi di creta, le rose di ogni mese, fiorite, i peperoncini rossi, i garofani schiattoni, il prezzemolo e i gelsomini bianchi; il so...

Idilio di Pulcinella: Nota di lettura di Gennaro Matino

Idilio di Pulcinella: Nota di lettura di Gennaro Matino di

Gaetano Starace, il Pulcinella del popolare teatro di San Carlino, si innamora di una sconosciuta, l’unica che tra il pubblico non ride e resta indifferente alle sue trovate e alle sue improvvisazioni spiritose. Incuriosito, la cerca e la frequenta, nascondendole la sua vera attività e fingendosi un semplice impiegato. Ma Pulcinella è tutto fuorché un individuo; non è un uomo ma un tipo, un car...