L'orrore di Dunwich

L'orrore di Dunwich è un racconto di H. P. Lovecraft. Scritto nell'estate del 1928 e pubblicato su 'Weird Tales' la primavera dell'anno seguente, è uno dei racconti che compongono il Ciclo di Cthulhu, il ciclo letterario che costituisce il cuore della produzione lovecraftiana. La vicenda è ambientata a Dunwich, isolata, decadente e immaginaria cittadina del Massachusetts, nella quale nasce Wilbur Whateley. Il bambino, orrendo e ferino nell'aspetto, cresce con straordinaria velocità; ma questa non è l'unica stranezza che lo accompagna. Bestiame che sparisce nel nulla, strani lavori all'interno della casa, antichi libri di oscura stregoneria, inquietanti e spaventosi rumori che raggiungono l'intera cittadina: questo è solo il prologo dell'orrore, proveniente da dimensioni sconosciute, che si manifesterà a Dunwich.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Howard Phillips Lovecraft

I miti di Cthulhu

I miti di Cthulhu di

Cthulhu, il morto che «nella sua dimora di R'lyeh attende sognando»; Azathot, il «dio cieco e idiota»; Yog-Sothoth, il «tutto-in-uno e uno-in-tutto»… Tra le creature più orrorifiche e affascinanti della letteratura ci sono gli Antichi, coloro che erano, sono e saranno: esseri mostruosi scaturiti dagli abissi insondati dello spazio e del tempo, dalle sfere ignote di dimensioni aliene - ma anche ...

Le montagne della follia e Il caso di Charles Dexter Ward

Le montagne della follia e Il caso di Charles Dexter Ward di

Antartide, ultimo inesplorato luogo della Terra. Una spedizione di studiosi guidati dal professor Lake in viaggio verso il Polo Sud fa una scoperta sensazionale: ai piedi di una catena montuosa di ciclopiche dimensioni, sepolti in una caverna nel ghiaccio, giacciono degli esseri mostruosi. Ma i ricercatori hanno appena il tempo di avvisare del loro ritrovamento il campo base che le comunicazion...

Il profeta dell'incubo: Il Ciclo del sogno

Il profeta dell'incubo: Il Ciclo del sogno di

Il “Ciclo del sogno” è una delle colonne portanti dell’opera di Lovecraft e si erge come la più multiforme, inventiva e spesso spiazzante esplorazione mai concepita nei regni dell’immaginario e del fantastico.Nella visione di Lovecraft la dimensione onirica è l’esatto opposto di un luogo contradditorio, insensato o caotico e i “regni del sogno” formano un vero e proprio universo a se stante, co...

L'orrore della realtà: La visione del mondo del rinnovatore della narrativa fantastica

L'orrore della realtà: La visione del mondo del rinnovatore della narrativa fantastica di

Howard Phillips Lovecraft, attraverso le sue opere, ha rinnovato completamente la narrativa del fantastico e dell'orrore. Quando morì — nel 1937 ad appena 47 anni — era praticamente uno sconosciuto, ma nei suoi straordinari racconti, nei suoi saggi, nelle sue lettere ricche di umanità e di vero genio aveva piantato i semi di una rivoluzione copernicana della cultura: soltanto oggi si comincia a...

L'età adulta è l'inferno. Lettere di un orribile romantico

L'età adulta è l'inferno. Lettere di un orribile romantico di

C'è un mistero nel cuore della vita del più grande creatore di misteri del Novecento: un unico, grande amore sfociato nel più inatteso e improbabile dei matrimoni. Investigando come un detective nell'epistolario di H.P. Lovecraft (1890-1937), Marco Peano ricostruisce, lettera dopo lettera, una vicenda dimenticata, sorprendente come i migliori racconti del maestro di Providence. Un'indagine ined...

Le montagne della follia (Le silerchie)

Le montagne della follia (Le silerchie) di

Scritto nel 1931, Le montagne delle follia – in cui si racconta il catastrofico esito di una spedizione nelle profondità inesplorate del continente antartico – fu pubblicato soltanto cinque anni più tardi, in più puntate, sulla rivista fantascientifica Astounding Stories. Tra questi due momenti, un terzo, vicinissimo alla prima data, è costituito dal rifiuto di Farnsworth Wright di pubblicare l...