Le stagioni di Giacomo (Einaudi tascabili. Scrittori)

Una piccola comunità dell'altipiano di Asiago, nel Veneto, è uscita stremata dalla Grande Guerra: ovunque macerie, povertà, disoccupazione. Chi non emigra all'estero ha davanti a sé come unico lavoro possibile quello del «recuperante»: battere la montagna alla ricerca dei residui bellici da rivendere ai grossisti di metalli per pochi centesimi. Giacomo, il protagonista del romanzo, apprende il mestiere fin da bambino, quando una giornata di recupero significava un concreto aiuto al magro bilancio familiare, o un piccolo svago domenicale: al seguito del padre e nel silenzio dei monti, Giacomo impara a dialogare con i soldati scomparsi, ma anche a conoscere la natura e a decifrarne il linguaggio segreto, ad amare piante e animali. Quello che Rigoni Stern racconta è un mondo ancora integro, dominato da un forte senso della comunità, sapiente nella sua conoscenza e nel rispetto della natura e dei suoi
ritmi: una civiltà armoniosa che oggi appare come travolta da un degrado irreversibile. L'autore ce la restituisce con poetica semplicità in un libro che è insieme testimonianza appassionata, narrazione di memoria e «foto di gruppo» di profonda verità umana.

Con una nota dell'autore.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Mario Rigoni Stern

Tra due guerre: e altre storie (Einaudi tascabili. Scrittori Vol. 1188)

Tra due guerre: e altre storie (Einaudi tascabili. Scrittori Vol. 1188) di

Il Piave mormorava... , Italiani nella Russia in fiamme , Cosí a diciott'anni andammo in guerra , Quel 25 luglio del 1943 , Nel cuore la rabbia del Don , Fucilati per sbaglio , Algida Russia , La neve della rondine , Amore e morte nel bosco incantato : ecco alcune delle cinquattotto storie che compongono questa silloge di racconti che Mario Rigoni Stern ha dedicato sia ai temi piú cari ...

I racconti di guerra (Einaudi tascabili. Biblioteca Vol. 17)

I racconti di guerra (Einaudi tascabili. Biblioteca Vol. 17) di

Dalle storie della Grande Guerra, scaturite dall'album di famiglia e dai bollettini ufficiali, a quelle della seconda guerra mondiale che ripercorrono la campagna di Francia, la tragica spedizione albanese, il drammatico fronte russo, la prigionia, il ritorno sull'Altipiano: pagina dopo pagina, attingendo alla sua memoria personale e a quella collettiva, «il sergente» Rigoni costruisce un quadr...

Trilogia dell'Altipiano: Storia di Tönle - L'anno della vittoria - Le stagioni di Giacomo (Super ET)

Trilogia dell'Altipiano: Storia di Tönle - L'anno della vittoria - Le stagioni di Giacomo (Super ET) di

La storia di Tönle Bintarn, contadino veneto, pastore, contrabbandiere ed eterno fuggiasco è l'odissea di un uomo che tra la fine dell'Ottocento e la Grande Guerra rimane coinvolto nei grandi eventi della Storia e combatte una battaglia solitaria per la sopravvivenza. L'anno della vittoria , continuazione ideale della Storia di Tönle , è quello che va dal novembre 1918 all'inverno successivo e...

Stagioni (Super ET)

Stagioni (Super ET) di

Questo libro è il percorso di una vita. Nato da un profondo rispetto della natura, del suo equilibrio e della sua grazia, rievoca grandi avvenimenti della Storia e piccole vicende personali, in un flusso scandito dall'alternarsi delle stagioni. Accanto alla campagna di Russia e alla drammatica esperienza del Lager riemergono nella memoria di Rigoni episodi apparentemente marginali, che tuttavia...

Aspettando l'alba: e altri racconti (Super ET)

Aspettando l'alba: e altri racconti (Super ET) di

La guerra, i ricordi, il ritorno sui luoghi del passato. E poi la natura: i boschi, gli animali, il ritmo delle stagioni. In questi diciannove intensi racconti Rigoni intreccia due filoni narrativi, mantenendo però un solo modo di sentire e la stessa identica emozione per la vita. Cosí accanto alla storia di Romedio e della sua mula che salvarono decine di feriti in Russia, o a quella di una bo...

Racconti di caccia (Super ET)

Racconti di caccia (Super ET) di

«Seduto su un sasso fumi una sigaretta e accarezzi il cane; con le dita frughi nella cartuccera: levi e riponi le cartucce; le soppesi. Non viene mai il giorno! Ecco: vedi già il mirino in cima alle canne; vedi le piante, il sottobosco. Sí, eccolo il codirosso e ora anche il merlo. Ti alzi, sciogli il cane e vai».