Elogio della follia

Chi è veramente folle?
Chi si consuma in un'esasperata ricerca del sapere e si esclude dal mondo o chi si butta a capofitto
nella vita di ogni giorno e ne assapora fino in fondo tutti i piaceri?
Ribaltando i luoghi comuni diffusi nella sua epoca, Erasmo da Rotterdam (1467-1536) lascia
che sia la follia a tessere un elogio di se stessa come fonte della gioia, della vita e dell'amore.
Con un linguaggio brioso e arguto l'umanista olandese invita gli uomini di ogni tempo e luogo
a prendere coscienza dei propri limiti e mette alla berlina l'ipocrisia del clero e la corruzione politica
in una satira impietosa di sconcertante attualità.

Erasmo da Rotterdam (1467-1536).

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Erasmo da Rotterdam

Elogio della follia: Ediz. integrale (Classici del pensiero)

Elogio della follia: Ediz. integrale (Classici del pensiero) di

IN OFFERTA LANCIO !"Elogio della follia (titolo greco: Morias Enkomion, latino: Stultitiae Laus oppure Encomium Moriae, alle volte tradotto con: In elogio della follia, olandese: Lof der Zotheid) è un saggio scritto da Erasmo da Rotterdam nel 1509. Elogio della follia è considerato uno dei lavori letterari più influenti della civiltà occidentale e il catalizzatore della Riforma protestante. Il ...

Dolce è la guerra per chi non ne ha esperienza: Storie politiche tratte dagli "Adagia"

Dolce è la guerra per chi non ne ha esperienza: Storie politiche tratte dagli "Adagia" di

Gli "Adagia" sono una sorta di monumentale enciclopedia della cultura classica organizzata intorno a motti, detti, proverbi della più diversa provenienza. Talvolta Erasmo si limita a riferire in poche righe il proverbio nelle varie attestazioni che gli sono note, altre volte lo stesso proverbio gli suggerisce lo spunto per considerazioni molto più articolate e ricche. Comunque, non c’è dubbio c...

Elogio della follia

Elogio della follia di

L'Elogio della Follia è un saggio scritto da Erasmo da Rotterdam nel 1509 e pubblicato per la prima volta nel 1511. Il lavoro fu redatto, compilato e completato originariamente nel giro di una settimana mentre soggiornava con San Tommaso Moro nella residenza di quest'ultimo a Bucklersbury. Elogio della follia è considerato uno dei lavori letterari più influenti della civiltà occidentale e uno f...

Elogio della Follia: Edizione integrale (Passepartout Vol. 5)

Elogio della Follia: Edizione integrale (Passepartout Vol. 5) di

Introduzione di Riccardo Donati. Se il mondo è un gran teatro, quella che siamo chiamati a recitare è una farsa implausibile e folle: comici sono il bigotto e il superstizioso, comici il retore e il poeta che parlano a sproposito, comici gli avvocati, i grammatici, i filosofi, i predicatori e i teologi perduti dietro capziose futilità e sottigliezze dialettiche; farneticanti le autorità che cel...

Elogio della follia

Elogio della follia di

Capolavoro satirico di una delle più geniali menti dell’Umanesimo, l’Elogio della follia nasce in appena una settimana, nell’anno domini 1509, dalla penna tagliente di Erasmo da Rotterdam, durante un soggiorno a casa dell’amico Tommaso Moro. Nata inizialmente come gioco per dilettare gli amici, l’Elogio prende forma e consistenza di saggio, fino a venire pubblicato integralmente nel 1511. La Fo...

Elogio della Follia

Elogio della Follia di

"Questa follia genera le città; su di essa poggiano i governi, le magistrature, la religione, le assemblee, i tribunali. La vita umana non è altro che un gioco della Follia." Erasmo