Il pellegrinaggio in Oriente (Piccola biblioteca Adelphi)

Compra su Amazon

Il pellegrinaggio in Oriente (Piccola biblioteca Adelphi)
Autore
Hermann Hesse
Editore
Adelphi
Pubblicazione
12 giugno 2013
Categorie
"Il pellegrinaggio in Oriente" (1932), il più perfetto dei romanzi brevi di Hesse e quasi lo stemma di tutta la sua opera, racconta un’esperienza unica e inaudita, che ha luogo, non a caso, in quel «periodo torbido, disperato, e tuttavia così fertile che seguì la prima guerra mondiale». Uniti in una misteriosa Lega, le cui regole paradossali e sapienti ripetono – riflesse nello specchio del Bund romantico – quelle di antichi gruppi iniziatici, uomini disparati si mettono in cammino verso una meta che non è un luogo ma una dimensione altra della realtà. Ricercatori del tao e della kundalini, silenziosi aiutanti, il pittore Paul Klee, lo stesso Hermann Hesse, che è il protagonista, e tanti altri personaggi partecipano a questo singolare viaggio che non ha certo inizio con loro ma è un incessante movimento che percorre il tempo da sempre, e in cui tutti i nomi della storia possono comparire quali momentanei compagni. Ma questo è solo il primo dei molti e conturbanti segreti che incontrerà il lettore nei meandri di una favola che insegna un nomadismo radicale da una realtà che ci è imposta verso un’altra, sfuggente, beffarda e piena di tranelli, che però poi si rivelano essere mezzi pedagogici di un violento svezzamento, usati per dissolvere le ultime, tenaci resistenze al viaggio senza ritorno verso Oriente. Non meraviglia – dato questo schema e la felicità con cui è sviluppato – che il piccolo libro sia stato riscoperto ed esaltato in questi ultimi anni da tanti che hanno sentito di soffocare nell’aria in cui erano nati.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Hermann Hesse

Il canto degli alberi

Il canto degli alberi di

Un libro di poesie, prose e racconti di Hermann Hesse che hanno come tema unificante gli alberi, figure emblematiche della vita naturale. Faggi, castagni, peschi, betulle, tigli, querce e molti altri, nella magnificenza della fioritura o con i rami nodosi offerti alle brinate notturne, illuminati dal sole o al chiarore della luna: sono loro i protagonisti indiscussi di questa raccolta. Essi acc...

Romanzo della mia vita: Scritti autobiografici

Romanzo della mia vita: Scritti autobiografici di

Un romanzo nel romanzo: la vita dello scrittore tedesco, attraverso le pagine di diario e scritti vari. La storia di un itinerario spirituale ed esistenziale di rara coerenza.

Rosshalde

Rosshalde di

Il legame matrimoniale può intralciare la vocazione dell'artista? Il dubbio di un pittore di successo, in un romanzo di tono autobiografico.

Il coraggio di ogni giorno

Il coraggio di ogni giorno di

La "coerenza interiore", l'impegno civile e umanitario, l'antimilitarismo... Rifiutando di conformarsi ai valori dominanti della società, l'individuo deve modellare se stesso e il proprio destino in base a criteri assolutamente personali. Una raccolta di brevi saggi di grande attualità.

Il gioco della vita - II. Cittadino del mondo. Epistolario scelto 1950-1962

Il gioco della vita - II. Cittadino del mondo. Epistolario scelto 1950-1962 di

È il secondo volume dell'epistolario di Hesse che comprende le lettere familiari e professionali scritte dal 1950 all'anno della sua morte. Ormai consacrato come guida spirituale e morale, egli infittisce la rete del colloquio epistolare con il mondo.

Il gioco della vita - I. La disperazione e la grazia. Epistolario scelto (1904-1950)

Il gioco della vita - I. La disperazione e la grazia. Epistolario scelto (1904-1950) di

I grandi temi della vita, della cultura e della politica espressi dal grande scrittore tedesco attraverso il suo epistolario: per approfondire alcuni aspetti del suo pensiero, un'occasione per avvicinarlo e riscoprire lo spessore della sua filosofia della vita.