Dracula

Dracula di Bram Stoker


"Che sorta d'uomo o di creatura in sembianza d'uomo è mai questa?"
Romanzo gotico, scritto in forma epistolare, fin dalla sua pubblicazione a Londra, nel 1897, ebbe un successo immediato. Da allora, film, adattamenti teatrali, fumetti e persino un balletto hanno fatto conoscere la storia del conte vampiro in tutto il mondo.

Abraham Stoker (1847-1912), scrittore irlandese, scrisse moltissime opere, tra cui, oltre al celebre Dracula, La catena del destino (1875); Il passo del serpente (1890); Il gioiello delle sette stelle (1903); La dama del sudario (1909); La tana del verme bianco (1911).

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Bram Stoker

Dracula (i grandi romanzi BUR)

Dracula (i grandi romanzi BUR) di

Introduzione di Vittorino Andreoli“Risalire alle origini dell’immaginario più nero, assistere alla nascita dei luoghi comuni dell’horror, spolverare il più tetro mobilio della nostra anima ritrovandolo sghembo e scomodo. Questo è leggere, nel nuovo millennio, Dracula. Una lettura che – rubando le parole a Jonathan Harker – ti cala nel romanzo dove ‘tutte le superstizioni del mondo si concentran...

Dracula (Italian Edition)

Dracula (Italian Edition) di

Dracula è un romanzo scritto dall'irlandese Bram Stoker nel 1897, ispirato alla figura di Vlad III principe di Valacchia. Scritto in forma di stralci di diari e di lettere, Dracula è uno degli ultimi, se non l'ultimo, tra i grandi romanzi gotici. Riprendendo il mito del vampiro, lanciato nella letteratura da John William Polidori, Stoker realizza un romanzo dalle atmosfere cupe e oscure, in cui...

Dracula

Dracula di

Dracula è unromanzo horror gotico del 1897 dello scrittore irlandese Bram Stoker . Introdusse il personaggio del Conte Dracula e stabilì molte convenzioni sulla successiva fantasia dei vampiri . Il romanzo racconta la storia del tentativo di Dracula di spostarsi dalla Transilvania in Inghilterra in modo che possa trovare nuovo sangue e diffondere la maledizione dei non morti, e della battaglia ...

Dracula (DeA Classici)

Dracula (DeA Classici) di

È una notte gelida quella in cui Jonathan Harker, giovane avvocato inglese, arriva in Transilvania per incontrare un nuovo cliente, il conte Dracula. Il nobile lo accoglie nel suo castello, un tetro maniero in rovina, dove ben presto – tra spaventose visioni notturne e agghiaccianti sospetti sul suo ospite – il soggiorno di Jonathan diventa un incubo… Intanto, sulle coste nebbiose dell’Inghilte...

La vergine di Norimberga (Aurora)

La vergine di Norimberga (Aurora) di

Sei racconti horror dalla penna di Bram Stoker, tra cui spicca "L'ospite di Dracula", che nelle intenzioni dell'autore irlandese avrebbe dovuto essere il primo capitolo del suo romanzo più famoso.Ma Stoker porta il lettore in territori sempre diversi della narrativa fantastica e dell'orrore, partendo dalle situazioni tipiche del genere per arrivare a soluzioni brillanti e coraggiose: dalla casa...

Dracula

Dracula di

Il volto era grifagno, accentuatamente tale, l'arco del naso sporgente e sottile, con le narici particolarmente dilatate; la fronte era alta, a cupola, e i capelli erano radi attorno alle tempie, ma altrove abbondanti. Le sopracciglia, quasi unite alla radice del naso, erano così cespugliose che i peli sembravano attorcigliarvisi. La bocca, per quel tanto che mi riusciva di vederla sotto i baff...