Ferdinando IV e il suo ultimo amore (POLLINE)

Maria Carolina, la “giustiziera del 1799”, moglie terribile e dispotica di Ferdinando IV, morta nel settembre del 1814 e donna Lucia, duchessa di Floridia, docile e conciliante bella siciliana, sposata dal “non inconsolabile vedovo” nel novembre dello stesso 1814, neppure trascorsi un centinaio di giorni dalla scomparsa della prima moglie.

Sul filo di una vicenda che solo apparentemente è privata e sentimentale, Di Giacomo costruisce con la perizia dello storico e la consueta maestria di ineguagliabile affabulatore, uno scenario di storia e di vita napoletana, ricco di personaggi, curiosità, aneddoti, che, dalla rivoluzione del 1799, accompagna il lettore sino alla scomparsa di Ferdinando IV, nel 1825, e a quella della duchessa di Floridia, l’amatissima Lucia, seguìta l’anno dopo.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Salvatore Di Giacomo

A San Francesco di Salvatore Di Giacomo

A San Francesco di Salvatore Di Giacomo di

A San Francesco di Salvatore Di Giacomo

L'ignoto di Salvatore Di Giacomo

L'ignoto di Salvatore Di Giacomo di

L'ignoto di Salvatore Di Giacomo

Mattinate napoletane di Salvatore Di Giacomo

Mattinate napoletane di Salvatore Di Giacomo di

Mattinate napoletane di Salvatore Di Giacomo

'O voto di Salvatore Di Giacomo

'O voto di Salvatore Di Giacomo di

'O voto di Salvatore Di Giacomo

Per la storia del brigantaggio nel Napoletano di Salvatore Di Giacomo

Per la storia del brigantaggio nel Napoletano di Salvatore Di Giacomo di

Per la storia del brigantaggio nel Napoletano di Salvatore Di Giacomo

Mattinate napoletane

Mattinate napoletane di

"Mattinate napoletane" è tra le migliori opere di Di Giacomo: il colore e un tenero strazio sentimentale predominano in una scrittura impressionistica e pervasa di malinconia. Salvatore Di Giacomo (Napoli, 12 marzo 1860 – Napoli, 5 aprile 1934) è stato un poeta, drammaturgo e saggista italiano.