La casa dei fantasmi

La casa dei fantasmi (Dickens), racconto di Charles Dickens.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Mangialibri

La casa dei fantasmiMangialibri

Immaginate un nobiluomo di mezza età, invitato a cena in una enorme casa piena di enormi camini. È il periodo di Natale. Gli ospiti sono tanti, i cibi e le bevande squisiti, si sta in allegria fino a tardi, fino a che non viene l’ora di andare a dormire. La stanza assegnata al nobiluomo è vecchissima, con le pareti tappezzate di arazzi. Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per commentare.

Altri libri di Charles Dickens

Grandi speranze (Einaudi tascabili. Classici Vol. 506)

Grandi speranze (Einaudi tascabili. Classici Vol. 506) di Charles Dickens EINAUDI

La misteriosa fortuna che la sorte assegna all'orfano Pip, il suo altezzoso rifiuto dei vecchi amici, le sventure e le sofferenze che segnano il suo percorso esistenziale verso una consapevole maturità costituiscono la base di un racconto ove il senso di colpa e la violenza si fondono con spunti grotteschi nei quali la commedia assume connotazioni caustiche e crudeli. Dal momento in cui, nelle ...

Ballata di Natale: con un saggio di G.K. Chesterton

Ballata di Natale: con un saggio di G.K. Chesterton di Charles Dickens MONDADORI

Scritta nel 1843, questa "Ballata di Natale" inaugura la fortunata serie di racconti natalizi di Dickens volti a instillare nel lettore "pensieri d'amore e di considerazione verso il prossimo, che non sono mai fuori stagione". Mescolando la rappresentazione fedele dell'atmosfera delle festività vittoriane con una storia di fantasmi, la 'Ballata' narra la notte della Vigilia di Scrooge, un uomo...

David Copperfield (Einaudi tascabili. Classici Vol. 149)

David Copperfield (Einaudi tascabili. Classici Vol. 149) di Charles Dickens EINAUDI

« David Copperfield è senza dubbio il romanzo di Dickens dov'è piú estrosa la caratterizzazione e piú gustosa la futilità dell'intreccio. [...] Lo stupore - la poesia - che in Dickens si sprigiona davanti a ogni nuovo incontro umano, a ogni bizzaria e singolarità della folla, trova nel tono autobiografico una coerenza fantastica, specialmente nelle pagine sull'infanzia, che salda ogni figura, ...

Canto di Natale (arcadia Classici)

Canto di Natale (arcadia Classici) di Charles Dickens Arcadia Ebook

Il Canto di Natale (A Christmas Carol), noto anche come Cantico di Natale, Ballata di Natale o Racconto di Natale, è un romanzo breve di genere fantastico del 1843 di Charles Dickens (1812-1870), di cui è una delle opere più famose e popolari. È il più importante della serie dei Libri di Natale (The Christmas Books), una serie di storie che include anche Le campane (The Chimes, 1845), Il grillo...

Il viaggiatore senza scopo (Gli anelli mancanti)

Il viaggiatore senza scopo (Gli anelli mancanti) di Charles Dickens Bompiani

“Nel Regno Unito e non solo parlare di Dickens è come parlare di Alessandro Manzoni in Italia: quasi un Padre della Patria. (...) Il viaggiatore senza scopo, The Unconventional Traveller, oltre alla bizzaria del titolo che fissa una differenza, per quel tempo significativa, tra il ‘commesso viaggiatore’ e quello che adesso chiameremmo il ‘turista culturale’, rappresenta un diario fedele e anche...

Da leggersi all'imbrunire: Racconti di fantasmi (Einaudi tascabili. Classici Vol. 484)

Da leggersi all'imbrunire: Racconti di fantasmi (Einaudi tascabili. Classici Vol. 484) di Charles Dickens EINAUDI

«Tra le cose buone di Dickens non bisognerebbe dimenticare il suo modo di raccontare le storie di fantasmi», cosí John Forster, amico e biografo del grande romanziere. L'esuberante inventiva di Dickens caratterizza anche la sua produzione «soprannaturale», quanto mai varia. La gamma dei registri va dal macabro al sentimentale, dal folclorico al gotico, dal granguignolesco allo scettico-...