Cuore (eNewton Classici)

Introduzione di Marcello D'Orta
Edizione integrale

Nei pochi anni compresi tra la sua pubblicazione, nel 1886, e l’inizio del nuovo secolo, Cuore vendette un milione di copie, cifra considerevolissima per l’Italia dell’epoca. Da allora il capolavoro di De Amicis non ha smesso di commuovere e di educare diverse generazioni di adolescenti restando, dopo Pinocchio, il libro italiano per ragazzi più tradotto al mondo. Perché dura questo successo? Perché, anche se in oltre un secolo tanti aspetti esteriori sono cambiati (il linguaggio, il modo di vestire, gli strumenti del fare scuola), qualcosa permane di duraturo e di più forte delle mode: si va tuttora a scuola, e tuttora si rinnova il difficile dialogo tra figli e genitori, ma soprattutto sono senza tempo i valori che questa «storia di un anno scolastico» trasmette. Il coraggio dei piccoli grandi eroi come Il tamburino sardo o La piccola vedetta lombarda, la bontà e l’altruismo di Garrone, il rispetto e la solidarietà verso l’handicap di Nelli, la scelta fra il Bene e il Male parlano ancora al cuore dei ragazzi d’oggi.

«Tu cominci a comprendere la poesia della scuola, Enrico; ma la scuola, per ora, non la vedi che di dentro: ti parrà molto più bella e poetica fra trent’anni, quando ci verrai ad accompagnare i tuoi figliuoli, e la vedrai di fuori, come io la vedo.»


Edmondo De Amicis
(Oneglia 1846 - Bordighera 1908), dopo aver tentato a quattordici anni la fuga da casa per raggiungere i Mille di Garibaldi, intraprese la carriera militare partecipando anche alla terza guerra d’indipendenza. Raggiunse notorietà letteraria con i bozzetti di Vita militare (1868) riconfermandosi poi come scrittore affermato con Cuore e con moltissimi racconti di viaggio.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Edmondo De Amicis

Marocco: Illustrato

Marocco: Illustrato di

- Indice interattivo - 172 illustrazioni di Ussi e Biseo - Introvabile 172 disegni in xilografia nel testo. I disegni di Cesare Biseo intagliati da Canedi e Barberis, tavole a piena pagina e vignette intercalate nel testo illustrano quasi tutto il volume , solo quattro sono le tavole di Stefano Ussi, tutte a doppia pagina ed intagliate dall'artista macchiaiolo Odoardo Borrani. Prima edizione i...

Cuore: Versione illustrata

Cuore: Versione illustrata di

Versione illustrata con le prime, storiche copertine. Cuore è un romanzo per ragazzi scritto da Edmondo de Amicis. L'ambientazione è la Torino dell'Unità d'Italia, e più precisamente tra il 1878 (anno d'incoronazione del Re Umberto I) ed il 1886 (anno della pubblicazione del libro), e il testo ha il chiaro scopo di insegnare ai giovani cittadini del Regno le virtù civili, ossia l'amore per la...

Amore e ginnastica

Amore e ginnastica di

La maestra di ginnastica Pedani è bella, forte, moderna e anche femminista. Un timido giovane ex seminarista, Celzani, nipote del padrone dell’appartamento dove l’esuberante insegnante vive si innamora perdutamente di lei. La segue, la spia, arriva a mandarle lettere… Nella Torino di fine Ottocento, la ginnastica femminile, tema dibattuto con diffidenza nei salotti, non può non suscitare furori...

Amore e ginnastica (Einaudi tascabili. Classici Vol. 1604)

Amore e ginnastica (Einaudi tascabili. Classici Vol. 1604) di

Pubblicato quasi clandestinamente nel 1892, Amore e ginnastica è un racconto ricco di humour, malizia, acutezza psicologica: un libro sorprendente, che giunge a ribaltare completamente l'immagine dello scrittore zuccheroso, didascalico, moraleggiante, che è stata cristallizzata da Cuore . Quello stesso mondo scolastico appare qui come un campo di forze contrastanti, diviso tra gli slanci ide...

In America

In America di

- Illustrato In modo sapiente, come solo lui sa fare, Edmondo De Amicis ci illustra il suo viaggio in America, in Argentina per la precisione. La sua impressione sulla pampa, sui gauchos locali e sugli Italiani emigrati in quel paese è limpida come gli acquerelli di Gino De Bini che illustrano questo libro.

Costantinopoli

Costantinopoli di

Il libro è stato scritto durante un breve soggiorno dello scrittore nella città di Istanbul, in qualità di corrispondente, nell'anno 1874 e pubblicato tre anni dopo (1877-78). De Amicis, in compagnia dell'amico pittore Enrico Yunck, che avrebbe dovuto trarre degli schizzi per la progettata edizione illustrata (poi realizzata, a causa della sua morte prematura, nel 1882 da Cesare Biseo), esplora...