Racconti (Oscar grandi classici Vol. 20)

Compra su Amazon

Racconti (Oscar grandi classici Vol. 20)
Autore
Fëdor Dostoevskij
Editore
MONDADORI
Pubblicazione
16/04/2013
Categorie
I racconti di Dostoevskij coprono l'intero arco della sua attività di scrittore, dagli esordi letterari nel 1845 fino al 1877. Sebbene la critica li abbia spesso considerati meno interessanti rispetto ai romanzi, sovente i racconti rivelano con particolare immediatezza il grande genio dell'autore russo. Da una parte infatti i temi ricorrenti nella narrativa maggiore assumono forza e coinvolgimento particolari proprio nella misura breve, che li esaspera talora fino all'ossessione onirica. Dall'altra l'autore si concede divagazioni rispetto ai toni più consueti, facendo emergere la potenza della propria vena satirico-umoristica. Le storie comprese nel volume offrono dunque al lettore una visione globale della personalità artistica del grande scrittore russo, complessa e multiforme ma sempre imperniata sul desiderio utopico di una società dell'amore realizzabile sulla terra: il sogno di speranza di uno scrittore che non vuole e non può "credere che il male sia lo stato normale degli uomini".

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Fëdor Dostoevskij

I fratelli Karamazov

I fratelli Karamazov di

Io credo che se il diavolo non esiste e se, quindi, è stato l'uomo a inventarlo, questi l'ha creato a sua immagine e somiglianza.

Delitto e castigo

Delitto e castigo di

Confessa Raskòl'nikov! Il giudice istruttore Porfirij Petrovic ha capito tutto e sta giocando con te come il gatto con il topo. Non puoi più scappare né da lui né da te stesso. Fallo per tua madre, per tua sorella, per il tuo amico Razumichin e, soprattutto, per Sonja. Confessa Raskòl'nikov! Solo così potrai redimerti e abbattere quel muro di rabbia e solitudine che ti isola dal mondo. Il tuo d...

Povera gente

Povera gente di

Varvara Dobrosèlova e Makàr Dèvuškin sono cugini di secondo grado, lei giovane orfana, lui non più giovane impiegato. Vivono uno di fronte all’altra sulla stessa strada, in due appartamenti fatiscenti. Sono molto poveri entrambi. Makàr è un umile copista che si adatta nel piccolo angolo di una cucina presso una sudicia pensione. Varvara è stata adottata dalla cugina che però non le risparmia um...

Umiliati e offesi (Emozioni senza tempo)

Umiliati e offesi (Emozioni senza tempo) di

Come molti romanzi dell'epoca, anche questo capolavoro della sconfinata produzione di Dostoevskij fu inizialmente pubblicato a puntate nel 1861, dalla rivista 'Vremja'. Tipico esperimento di appendice, gli ingredienti appassioneranno tutti gli amanti del genere e i cultori della grande letteratura russa: la trama ricca di colpi di scena, i tempi narrativi che si comprimono e si espandono come u...

Delitto e castigo

Delitto e castigo di

Delitto e castigo è un romanzo pubblicato nel 1866 dallo scrittore russo Fëdor Dostoevskij e ambientato a San Pietroburgo. Insieme a Guerra e pace di Lev Tolstoj, questo libro fa parte dei romanzi russi più famosi e influenti di tutti i tempi. Esso esprime i punti di vista religiosi ed esistenzialisti di Dostoevskij, con una focalizzazione predominante sul tema del conseguimento della salvezza ...

Delitto e castigo: Romanzo in sei parti e un epilogo (Einaudi tascabili. Classici)

Delitto e castigo: Romanzo in sei parti e un epilogo (Einaudi tascabili. Classici) di

Leggi un estratto *** Raskol'nikov è un giovane che è stato espulso dall'università e che uccide una vecchia usuraia per un'idea, per affermare la propria libertà e per dimostrare di essere superiore agli uomini comuni e alla loro morale. Una volta compiuto l'omicidio, però, scopre di essere governato non dalla logica, ma dal caso, dalla malattia, dall'irrazionale che affiora nei ...