Il Grillo del Focolare. Traduzione in italiano integrale e annotata (I classici ritrovati)

Cura e traduzione di Enrico De Luca.

John Peerybingle vive felicemente con la moglie Piccina, chiamata affettuosamente così perché molto più giovane di lui, quando il vecchio Tackleton mette in dubbio la fedeltà della sua giovane sposa. Insinuazione che sembra trovare conferma in un’immagine fugace e inaspettata che John ha di Piccina in colloquio intimo con un bel giovane. La storia sembra volgere in tragedia, ma interviene il grillo del focolare, nume tutelare della casa, simbolo della felicità domestica. Un racconto sul perdono, sulla fiducia, sull’amore coniugale e filiale, dove anche gli inganni a fin di bene causano un oscillante e ansioso stato d’animo tanto nei protagonisti quanto nei lettori.

Una favola domestica, recita il sottotitolo, in cui un piccolo grillo parla, col suo canto garrulo, di virtù e di sacrificio divenendo così un prezioso genio domestico, come vuole una popolare usanza inglese che si ricollega, andando indietro nel tempo, al culto presso gli antichi Greci della cicala, celebrata da Anacreonte, oppure alla venerazione che gli Egizi mostravano verso lo scarabeo. Si tratta, cronologicamente parlando, del terzo racconto di Natale di Charles Dickens (1812-1870) che fece palpitare i lettori del XIX secolo e che contiene una toccante e sempre attuale riflessione sulla forza dell’amore.

Charles Dickens (1812-1870) è il maggior narratore inglese dell’800, minuzioso e attento osservatore dei comportamenti umani e ironico, quanto tagliente, critico dei mali sociali. Fra i suoi quindici romanzi, ricordiamo i più celebri: I Quaderni Postumi del Circolo Pickwick, Le avventure di Oliver Twist, Vita e avventure di Nicholas Nickleby, Storia Personale, Avventure, Esperienze e Osservazioni di David Copperfield, Tempi Difficili, Piccola Dorrit, Grandi Speranze, Il Nostro Comune Amico. Nel 1843, con A Christmas Carol, inaugurò un periodico appuntamento, tanto atteso da migliaia di lettori dell’epoca, che si protrasse per quattro anni con altri racconti natalizi come Le Campane (1844) e Il Grillo del Focolare (1845).

Enrico De Luca è docente a contratto di Stilistica e metrica italiana presso l’Università della Calabria e si interessa, prevalentemente, di filologia e metrica, sia in àmbito letterario che musicale. Per la Caravaggio Editore ha tradotto e curato anche A Christmas Carol di Charles Dickens.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Charles Dickens

Cantico di Natale (Illustrato)

Cantico di Natale (Illustrato) di

Il "Canto di Natale" ("A Christmas Carol: A Goblin Story of Some Bells that Rang an Old Year Out and a New Year In"), noto anche come "Cantico di Natale", "Ballata di Natale" o "Racconto di Natale", è un romanzo breve di genere fantastico del 1843 di Charles Dickens (1812-1870), di cui è una delle opere più famose e popolari. È il più importante della serie dei "Libri di Natale" ("The Christmas...

Cantico di Natale (Feathers Classics)

Cantico di Natale (Feathers Classics) di

Il Cantico di Natale (A Christmas Carol), noto anche come Canto di Natale o Ballata di Natale, è una delle opere più famose e popolari di Charles Dickens. È il più importante della serie dei Libri di Natale (The Christmas Books), una collezione di racconti che include oltre al Cantico, Le Campane (The Chimes, 1845), L'uomo visitato dagli spettri (The Haunted Man, 1848), Il grillo sul caminetto ...

Canto di Natale

Canto di Natale di

"Fidatevi di me. Ci sono almeno tre buoni motivi per leggere, o rileggere, Canto di Natale. Il primo è che è un bel libro. Il secondo è che è un libro divertente. E il terzo è che l'uomo che l'ha scritto, Charles Dickens, non è stato solo uno dei maggiori scrittori di ogni tempo e di ogni paese, ma anche un uomo che, da adulto, non ha mai dimenticato cosa vuol dire essere un bambino o un ragazz...

Canto di Natale

Canto di Natale di

Edizione speciale con impaginazione natalizia.Nella fredda notte che annuncia il Natale, il vecchio Scrooge, visitato dal fantasma del suo vecchio socio in affari, si trova a compiere un doloroso viaggio nel passato, nel presente e nel futuro della sua miserevole vita. Una grande storia sulla possibilità di cambiare il proprio destino. Una riflessione sull'equilibrio difficile fra il presente, ...

Canto di Natale

Canto di Natale di

Il romanzo è uno degli esempi di critica di Dickens della società ed è anche una delle più famose e commoventi storie sul Natale nel mondo. Narra della conversione del vecchio e tirchio Ebenezer Scrooge, visitato nella notte di Natale da tre spiriti (il Natale del passato, del presente e del futuro), preceduti da un'ammonizione dello spettro del defunto amico e collega Jacob Marley. Il Cantouni...

Il Circolo Pickwick (Supercoralli)

Il Circolo Pickwick (Supercoralli) di

Piú passa il tempo e piú la collocazione cronologica di un classico diventa rarefatta. Non sono in molti, tra i lettori comuni, a rammentare se nello smisurato palinsesto narrativo che è l'opera di Charles Dickens venga prima Nicholas Nickleby o Oliver Twist, Casa desolata o David Copperfield; tanto piú che fin dall'inizio la stesura e la pubblicazione delle opere si intrecciavano di continuo, ...