Uno, nessuno e centomila (I Grandi Classici della Letteratura Italiana Vol. 21)

Compra su Amazon

Uno, nessuno e centomila (I Grandi Classici della Letteratura Italiana Vol. 21)
Autore
Luigi Pirandello
Editore
Edimedia
Pubblicazione
20/03/2013
Categorie
“Credevo guardassi da che parte ti pende il naso”... una frase come tante, pronunciata dalla moglie, scardina tutte le certezze di Vitangelo Moscarda. Dalla constatazione di un lieve difetto fisico, il protagonista capisce di trovarsi di fronte a un estraneo, o meglio a centomila estranei diversi, a seconda della percezione che gli altri hanno di lui. Folgorato dalla scoperta di non essere “unico per tutti”, e desideroso di comprendere chi è veramente, Vitangelo stravolge la sua vita, intraprendendo un doloroso percorso di ricerca che lo condurrà ai confini della pazzia (che è poi lo strumento principe in Pirandello per scardinare convenzioni e disvelare ipocrisie). Fino a giungere alla consapevolezza dell’essere, alla metamorfosi dell’uomo senza maschera, alla piena libertà: quell’immersione nel perenne fluire del tempo, in una vita pacificata di attimi, che “è la stessa vita delle nuvole, degli alberi e della natura”.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Luigi Pirandello

Il turno

Il turno di

Il romanzo prende le mosse dal progetto di don Marcantonio Ravì di dare in moglie la giovane figlia Stellina a Don Diego Alcozér, che è vecchio, ma assai ricco e veterano di ben quattro matrimoni e altrettante vedovanze. Se la figlia lo sposerà, alla morte del vecchio, che ormai non può tardare, ella sarà ricca e potrà sposare il suo spasimante Pepè Alletto, un giovane un po' sciocco e vanesio,...

I vecchi e i giovani

I vecchi e i giovani di

È un romanzo sociale di ambientazione siciliana. È la Sicilia dei sanguinosi moti dei "Fasci" del 1893, sconvolta dalle lotte di classe, con i clericali da un lato, tesi ad impedire il consolidamento del nuovo regime liberale, e la classe dirigente dall'altro, che disperde nel disordine morale i sacrifici e i meriti acquisiti. Più che casi individuali, i personaggi del romanzo interpretano i di...

Il fu Mattia Pascal di Luigi Pirandello in ebook

Il fu Mattia Pascal di Luigi Pirandello in ebook di

Il fu Mattia Pascalopera completa di Luigi Pirandello in versione integralelettura agevolata in formato ebook

L'uomo dal fiore in bocca: atto unico

L'uomo dal fiore in bocca: atto unico di

Dialogo in un atto, di Luigi Pirandello rappresentato a Roma nel febbraio 1923.In un bar notturno di una piccola stazione, un uomo che si scoprirà condannato a morte incontra un avventore che ha appena perso il treno. Il dialogo rappresenta i due mondi diversi di chi si lamenta delle preoccupazioni quotidiane e chi invece sente venire meno il tempo che la vita gli concede. Un piccolo capolavoro...

SEI PERSONAGGI IN CERCA D'AUTORE: TEATRO ITALIANO 3

SEI PERSONAGGI IN CERCA D'AUTORE: TEATRO ITALIANO 3 di

La più fortunata commedia di Luigi Pirandello. I personaggi che agognano di raggiungere l'essere della scena, al di fuori della quale non esistono. Una lancinante metafora della vita. "Voglio la vita, padre!"

COSI' E' (SE VI PARE): TEATRO ITALIANO 4

COSI' E' (SE VI PARE): TEATRO ITALIANO 4 di

È stata la sua fortuna, se così può dirsi. Mi videpassare per via con questa mia seconda moglie, dalla finestradella stanza dove la tenevano custodita; credettedi rivedere in lei, viva, la sua figliuola; e si mise a ridere,e tremar tutta; si sollevò d'un tratto dalla tetra disperazionein cui era caduta, per ritrovarsi in quest'altra follia,dapprima esultante, beata, poi a mano a mano piùcalma, ...