Uno, nessuno e centomila (I Grandi Classici della Letteratura Italiana Vol. 21)

Compra su Amazon

Uno, nessuno e centomila (I Grandi Classici della Letteratura Italiana Vol. 21)
Autore
Luigi Pirandello
Editore
Edimedia
Pubblicazione
20 marzo 2013
Categorie
“Credevo guardassi da che parte ti pende il naso”... una frase come tante, pronunciata dalla moglie, scardina tutte le certezze di Vitangelo Moscarda. Dalla constatazione di un lieve difetto fisico, il protagonista capisce di trovarsi di fronte a un estraneo, o meglio a centomila estranei diversi, a seconda della percezione che gli altri hanno di lui. Folgorato dalla scoperta di non essere “unico per tutti”, e desideroso di comprendere chi è veramente, Vitangelo stravolge la sua vita, intraprendendo un doloroso percorso di ricerca che lo condurrà ai confini della pazzia (che è poi lo strumento principe in Pirandello per scardinare convenzioni e disvelare ipocrisie). Fino a giungere alla consapevolezza dell’essere, alla metamorfosi dell’uomo senza maschera, alla piena libertà: quell’immersione nel perenne fluire del tempo, in una vita pacificata di attimi, che “è la stessa vita delle nuvole, degli alberi e della natura”.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Luigi Pirandello

Racconti fantastici (Einaudi) (Einaudi tascabili. Classici Vol. 1621)

Racconti fantastici (Einaudi) (Einaudi tascabili. Classici Vol. 1621) di

Questa originale scelta dei suoi racconti, curata da Gabriele Pedullà, rivela per la prima volta il versante notturno, gotico e lunare delle Novelle per un anno ed evidenzia come - da un Mediterraneo per definizione distante tanto dalle brume del Nord quanto dalle fate morgane dell'Oriente - Pirandello abbia saputo dare vita a un fantastico originalissimo, non piú succube dei grandi modelli d...

La giara e altre novelle per un anno (Oscar classici moderni Vol. 238)

La giara e altre novelle per un anno (Oscar classici moderni Vol. 238) di

Pirandello inizia a scrivere novelle alla fine dell'Ottocento, muovendo dai retaggi di un verismo di cui veniva disintegrando gli stessi presupposti teorici, e continua fino agli ultimi giorni di vita. Al progetto, rimasto incompiuto, di raccogliere la produzione breve in un corpus compatto di trecentosessantacinque racconti, le Novelle per un anno, Pirandello dedicò molte energie, testimoniand...

Uno, nessuno e centomila (Mondadori) (Oscar tutte le opere di Luigi Pirandello Vol. 3)

Uno, nessuno e centomila (Mondadori) (Oscar tutte le opere di Luigi Pirandello Vol. 3) di

Da uno specchio, superficie ambigua e inquietante, emerge un giorno per Gengè un volto di sé finora ignorato: un naso inopinatamente in pendenza verso destra. Inizia qui, con una certa parentela con il protagonista del celebre romanzo di Sterne, quel Tristram Shandy dallo "sfortunato naso schiacciato", l'avventura di Vitangelo (Gengè) Moscarda, sdoppiato in un altro se stesso, conosciuto solo d...

QUANDO SI È QUALCUNO

QUANDO SI È QUALCUNO di

QUANDO SI È QUALCUNO

La mosca

La mosca di

La mosca

Giustino Roncella nato Boggiòlo

Giustino Roncella nato Boggiòlo di

Giustino Roncella nato Boggiòlo