A pie' di Parigi

Questo romanzo breve ha lo stile e l’intreccio del vecchio feuilleton, dalle ambientazioni passionali e sognanti della Parigi d’un tempo. La fascinosa città francese intesa e interpretata sull’idea di un immenso teatro all’aperto in cui tutto è possibile, dove ogni storia è prossima allo sbocciare. E sarà la stessa città a porre Julien, il protagonista, di fronte alla sua più grande paura, al suo più grande nemico: se stesso. Da questo scontro e non solo, dipenderanno le sorti di un sogno che l’immenso teatro all’aperto gli ha concesso la possibilità di recitare.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo