Storia delle mie disgrazie e Lettere d'amore di Eloisa (eNewton Zeroquarantanove)

Compra su Amazon

Storia delle mie disgrazie e Lettere d'amore di Eloisa (eNewton Zeroquarantanove)
Autore
Pietro Abelardo
Editore
Newton Compton Editori
Pubblicazione
7 settembre 2012
Categorie
A cura di Gabriella D'Anna

La storia dell'amore appassionato e travolgente di Abelardo ed Eloisa, ambientata in un Medioevo libertino e santo, viene raccontata da Abelardo in questa Storia delle mie disgrazie, in cui si intrecciano le vicende di una infelice passione con quelle della carriera del filosofo più brillante e adulato, più spregiudicato e provocatore, più perseguitato e condannato del tempo.
Eloisa, donna di straordinaria cultura, sensibile e volitiva, che non esita a preferire l'amore al matrimonio, ma accetta poi di vivere il resto della sua vita in monastero, non per amore di Dio ma per compiere la volontà del suo uomo, fa sentire la sua voce attraverso alcune lettere dell'Epistolario a lei attribuite: è la parte più affascinante di questa storia d'amore, che va oltre i limiti del suo tempo e arriva fino a noi in una straordinaria luce di modernità.

Pietro Abelardo

(1079-1142), filosofo e teologo originale e innovatore, avversato da San Bernardo e condannato in due Concili, figura di grande rilievo nella cultura medievale, scrisse opere di teologia, logica, dialettica e la Storia delle mie disgrazie, autobiografica, in cui racconta la sua storia d'amore con Eloisa e il suo drammatico epilogo.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Pietro Abelardo

Storia delle mie disgrazie

Storia delle mie disgrazie di

Tramite una lettera di Abelardo, indirizzata ad un amico non identificato, egli racconta la travagliata storia della sua vita: i successi e la gloria dovuti allo studio e al talento; le disgrazie e i torti subiti, a causa dell'invidia e del fatale incontro con la giovanissima Eloisa, che diverrà l'amore della sua vita e la sua condanna. La figura di un intellettuale moderno, ideatore di un nuov...