L'uomo che volle farsi re e I costruttori di ponti (eNewton Zeroquarantanove)

Introduzione di Francesco Binni
Traduzione integrale di Fabio Macherelli

Autentico classico della letteratura d'avventura e al tempo stesso penetrante parabola dell'Impero britannico, L'uomo che volle farsi re narra la storia di una coppia di vagabondi che tentano di costruirsi un regno fra le tribù primitive di una fantastica propaggine montagnosa dell'India. In questo racconto, da cui fu tratta una celebre versione cinematografica con Sean Connery e Michael Caine, Kipling si rivela scrittore di complessi registri, ora ironico, ora sentimentale, ora compassionevole e amaro, sempre storico acuto e immaginativo dell'India e di quella cultura britannica che tenta tenacemente di modellare a propria immagine. La stessa cultura presente ne I costruttori di ponti, del 1893, in cui lo scatenarsi di una forza naturale minaccia l'esistenza di un gigantesco ponte, costruito sul Gange durante tre anni di strenuo lavoro.

Rudyard J. Kipling

Joseph Rudyard Kipling nacque a Bombay nel 1865. Fu ricondotto in Inghilterra per studiare: da questo periodo terribile della sua vita uscì minato nella salute, piegato nel corpo e nello spirito. Tornato in India nel 1882, divenne redattore della «Civil and Military Gazette» e cominciò a pubblicare liriche e racconti. Ben presto divenne lo scrittore più amato e popolare del suo tempo, oltre che il meglio pagato. Nel 1889 tornò in Inghilterra, e nel 1907 gli venne conferito il premio Nobel per la Letteratura. Morì nel 1936. Di Rudyard Kipling la Newton Compton ha pubblicato Poesie; I libri della Jungla; Kim; Capitani coraggiosi; Tutte le storie di Puck il folletto e il volume I grandi romanzi, racconti e poesie.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Rudyard Kipling

Facile come l'abc

Facile come l'abc di

Siamo nel 2065. Un’abnorme macchina aerea controlla il pianeta e, grazie a grotteschi marchingegni, è in grado di contrastare ogni episodio di isteria individuale e collettiva. La tecnologia ormai permette un isolamento completo, in cui assistere equivale a partecipare, e in cui la facilità delle comunicazioni ha distrutto la curiosità umana. L’entertainment è il volto non violento della democr...

La guerra nelle montagne : Impressioni del fronte italiano

La guerra nelle montagne : Impressioni del fronte italiano di

Giudicato uno dei migliori ritratti sulla guerra alpina mai scritto, Kipling pubblicò questo resoconto in cinque articoli dapprima sul ‘‘Daily Telegraph’’ e sul ‘‘New York Tribune’’, nel mese di giugno 1917, poi in volume presso l’editore Doubleday negli Stati Uniti, in un’edizione limitata. In Italia, una traduzione venne realizzata dalle Edizioni Risorgimento, nel 1917, e dopo molti anni, nel...

Il libro della giungla

Il libro della giungla di

Le infinite notizie che un lavoro di questo genere ri-chiede costringono il compilatore a ricorrere alla generosità di specialisti, e gli mancherebbe qualsiasi titolo a tale loro generosità se non fosse disposto al riconoscimento più ampio possibile di quanto a loro egli deve.I suoi ringraziamenti sono dovuti, in primo luogo, al colto e abilissimo Bahadur Shah, elefante facchino 174 nel Registr...

Il libro della giungla

Il libro della giungla di

Mowgli, un cucciolo d’uomo rapito dalla terribile tigre Shere Kan, viene allevato da una famiglia di lupi.Grazie all’amicizia con una pantera nera e alla guida di un orso bruno, imparerà a vivere nella giungla seguendo le sue leggi… Adattamento di un classico a misura di bambino.

I Janeites: Il club di Jane Austen

I Janeites: Il club di Jane Austen di

Nell’autunno del 1920, due ex militari inglesi si ritrovano a chiacchierare su come sono sopravvissuti alla guerra. Humberstall è un parrucchiere “saltato in aria due volte”, con “gli occhi da cane da riporto un po’ confuso” e racconta ad Anthony, un tassista piccolo, scuro e con la gobba, del suo provvidenziale incontro con due commilitoni appassionati di Jane Austen, a lui completamente ignot...

Capitani coraggiosi

Capitani coraggiosi di

L’avventura memorabile di un ragazzo che si allena a diventare uomo imparando a vedere oltre il pregiudizio.  «Quando si comincia a leggere Capitani Coraggiosi non si viene accolti da un’introduzione alle regole della navigazione, alla tecnica della pesca al merluzzo, alle leggi del mare… Ogni cosa la s’impara leggendo. E al principio si capisce poco, si avanza impacciati, proprio come il pover...