I promessi sposi. Storia della colonna infame (Einaudi) (Einaudi tascabili. Classici Vol. 1717)

Compra su Amazon

I promessi sposi. Storia della colonna infame (Einaudi) (Einaudi tascabili. Classici Vol. 1717)
Autore
Alessandro Manzoni
Editore
EINAUDI
Pubblicazione
4 settembre 2012
Categorie
La storia nota di un curato di campagna pauroso e vile che, minacciato dai bravi, si rifiuta di sposare due giovani, è il capolavoro della letteratura italiana dell'Ottocento. Manzoni trova la forma e la lingua perfette solo alla terza edizione, a cui aggiunge Storia della colonna infame : ideale conclusione del romanzo, racconta il processo contro due presunti untori, ulteriore esempio di oppressione dei potenti nei confronti degli umili. I promessi sposi sono, in questo senso, affresco e sintesi della società italiana di ogni tempo: la prepotenza di don Rodrigo, l'ingenuità di Renzo, l'innocenza di Lucia, il coraggio di padre Cristoforo... Ma soprattutto la vigliaccheria di don Abbondio: un brav'uomo che fa quel che deve; ma a fare di piú, se c'è da mettersi in mezzo, proprio non ci sta. Studiati, parodiati, usati come modello, I promessi sposi raccontano un'Italia che non è cambiata mai. *** «Leggetelo di nascosto, sotto il banco, come fosse un libro proibito». Umberto Eco

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Alessandro Manzoni

I Promessi Sposi (I classici della letteratura italiana)

I Promessi Sposi (I classici della letteratura italiana) di

Quel ramo del lago di Como, che volge a mezzogiorno, tra due catene non interrotte di monti, tutto a seni e a golfi, a seconda dello sporgere e del rientrare di quelli, vien, quasi a un tratto, a ristringersi, e a prender corso e figura di fiume, tra un promontorio a destra, e un’ampia costiera dall’altra parte; e il ponte, che ivi congiunge le due rive, par che renda ancor più sensibile all’oc...

I promessi sposi

I promessi sposi di

Una breve sinossi per I Promesi Sposi, sarebbe davvero superflua ne sono già state scritte centinaia se non migliaia.Quello che vogliamo dirvi è cosa per noi è un classico, e perché abbiamo deciso di riproporli.Lo facciamo con un semplice esempio:lui e lei si conoscono e si piacciono, ma il loro caratteraccio e la diversa estrazione sociale li tengono a debita distanza: no, non è l'ultimo roman...

I Promessi Sposi. Con in appendice la Storia della colonna infame e Del romanzo storico e, in genere, de i componimenti misti di storia e d'invenzione ... della Letteratura Italiana Vol. 19)

I Promessi Sposi. Con in appendice la Storia della colonna infame e Del romanzo storico e, in genere, de i componimenti misti di storia e d'invenzione ... della Letteratura Italiana Vol. 19) di

Manzoni dedica circa un ventennio alla stesura de I promessi sposi: l’edizione definitiva esce a dispense tra il 1840 e il 1842. Il romanzo, per la sua profonda caratteristica innovatrice, segna una svolta nel panorama letterario italiano, tanto da rappresentare il primo esempio di “romanzo moderno”, non fosse altro che per la centralità che vi rivestono gli "umili". Manzoni sceglie infatti di ...

I Promessi Sposi

I Promessi Sposi di

Il Classico della letteratura italiana e mondiale così com'è nella tradizione Marban: senza fronzoli, semplicemente il testo.

Adelchi

Adelchi di

Adelchi è un romanzo una tragedia scritta da Alessandro Manzoni, pubblicata nel 1822Trama : Per ragioni di Stato Ermengarda, figlia del re dei Longobardi Desiderio, viene ripudiata come sposa da Carlo Magno. Per vendicarsi, Desiderio vuole fare incoronare dal Papa i figli di Carlomanno (fratello di Carlo) rifugiatisi presso di lui alla morte del padre. Carlo Magno manda un ultimatum a Desiderio...

I promessi sposi

I promessi sposi di

I promessi sposi è un celebre romanzo di Alessandro Manzoni e pubblicato nel 1827 Trama : La prima idea del romanzo risale al 24 aprile 1821, quando Manzoni cominciò la stesura del Fermo e Lucia, componendo in circa un mese e mezzo i primi due capitoli e la prima stesura dell'Introduzione. Interruppe però il lavoro per dedicarsi al compimento dell'Adelchi, al progetto poi accantonato della trag...