Ritratto di signora (eNewton Classici)

Introduzione di Guido Fink
Traduzione di Pina Sergi Ragionieri
Edizione integrale

Nel 1879 la Nora di Ibsen suscitava scandalo abbandonando il marito, i figli e la sua «casa di bambola» per affermare il suo diritto a vivere la propria vita. Due anni dopo, probabilmente senza sapere nulla di Nora, Henry James dipingeva il ritratto di una Nuova Ragazza Americana, ricca di speranze e desiderosa di indipendenza, imprigionata nelle reti di un’Europa seducente e pericolosa. Dall’apparente dolcezza dei giardini inglesi agli intrighi dei salotti fiorentini e allo splendore non più consolatorio di una Roma ostile, Isabel compie la sua parabola alla rovescia, verso il sacrificio e la rinuncia, mentre intorno e dentro di lei si disgrega per sempre il romanzo tradizionale, dalle cui ceneri nascono i turbamenti del moderno.

«Continuava a star lì, nel punto in cui si erano incontrati, senza dar segno di volersi fare avanti o di voler parlare al signor Touchett, e mentre indugiava così presso la soglia, snella e seducente, al suo interlocutore venne fatto di chiedersi se ella non si aspettasse che il vecchio venisse a riverirla. Le ragazze americane sono abituate ad essere trattate con grande deferenza, e si era già inteso che questa era un tipo indipendente.»


Henry James

(New York 1843-Rye 1916), uno dei più importanti e originali scrittori contemporanei, trascorse l’infanzia e l’adolescenza tra Europa e Stati Uniti, per stabilirsi poi a Londra (prima di morire prese la cittadinanza britannica). Ottenuta la fama con i suoi romanzi e racconti, volle cimentarsi con il teatro, ma l’insuccesso del suo esordio fu quasi traumatico. Ebbe allora inizio la fase “sperimentale” della sua attività letteraria, con opere intense ma di difficile comprensione. Di James la Newton Compton ha pubblicato nella collana GTE Ritratto di signora e Giro di vite.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Henry James

Ritratto di signora

Ritratto di signora di

Ritratto di signora (The Portrait of a Lady) è il più noto tra i romanzi dello scrittore americano Henry James.Isabel Archer, la protagonista, è una giovane e bella fanciulla che abita nella monotona cittadina di Albany e quando la signora Touchett, una zia ricca e stravagante, le chiede di accompagnarla in un viaggio in Europa, la ragazza, che è assillata dalla corte insistente del giovane Cas...

Giro di vite (eNewton Classici)

Giro di vite (eNewton Classici) di

Introduzione di Marco PhilopatTraduzione di Gianni PiloEdizione integraleI protagonisti del più famoso racconto nero di Henry James sono due bambini, Flora e Miles, perseguitati ma anche attratti dai fantasmi di due personaggi che in vita condividevano le loro giornate. Come in tutti i racconti di James, però, vero protagonista è anche la cupa, minacciosa atmosfera, piena di oscuri presagi, che...

L'albero della conoscenza e altri racconti (Biblioteca di Alphaville)

L'albero della conoscenza e altri racconti (Biblioteca di Alphaville) di

Tre classici racconti dello scrittore americano Henry James (1843-1916). Ne «Il diario di un cinquantenne» un inglese torna a visitare Firenze dopo molti anni e rivive i fantasmi della propria giovinezza quando vi ritrova la figlia ormai adulta, ritratto vivente della madre, della donna di cui si era innamorato ai tempi e che non aveva avuto il coraggio di sposare, e un giovane gentiluomo ingle...

Brooksmith (I corti di Alphaville)

Brooksmith (I corti di Alphaville) di

Prima traduzione italiana. Un piccolo, sottile capolavoro di snobismo e di ambiguità. Nel panorama della narrativa breve di Henry James, il racconto qui proposto ha un posto particolare, essendo uno dei rari casi in cui lo scrittore americano mette come protagonista al centro della scena un individuo appartenente ai ceti popolari, il maggiordomo Brooksmith, domestico a servizio dell’attempato s...

Summersoft (Biblioteca di Alphaville)

Summersoft (Biblioteca di Alphaville) di

Prima traduzione integrale italiana. Scritta da Henry James nel 1895, questa commedia in un atto è ambientata nell’ipotecata aristocratica dimora di campagna di una nobile famiglia inglese decaduta, dove s’incontrano per discutere “d’affari” il giovane squattrinato erede della proprietà e il ricco speculatore senza scrupoli che ne detiene le ipoteche. Assistiti dal vecchio maggiordomo di casa, ...

Giro di vite (Mondadori) (Oscar classici Vol. 161)

Giro di vite (Mondadori) (Oscar classici Vol. 161) di

E' il racconto di due bambini affidati alla servitù di una vecchia villa di campagna dove avvengono sconcertanti apparizioni. La genesi di questo romanzo breve è da attribuirsi a una storia di fantasmi narrata allo scrittore dall'arcivescovo di Canterbury Edward White Benson, ad Addington, la notte del 10 gennaio 1895. Del 'germe' originale del racconto rimane l'atmosfera di un Male incombente ...