Oltre le cose

“Oltre le cose” è una sorta di “road novel”, poiché il viaggio è il filo conduttore del romanzo: viaggio nello spazio naturalmente, ma anche nel tempo, e soprattutto nell’animo umano. La storia si apre con la morte del carismatico scultore carrarino Luigi Amati, vista attraverso gli occhi della figlia, Claire. Una confusa richiesta del padre prima di morire, associata a una bizzarra profanazione della tomba dello scultore, convincono l’ingenua Claire dell’esistenza di un segreto intorno alla figura del padre che la donna è decisa a svelare. E’ così che Claire parte con le amiche per un viaggio a ritroso nel tempo e nello spazio che la porterà a conoscere con dolore il lato oscuro dell’uomo da lei tanto amato.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo