Faust - edizione italiana

Voi due che solete essere il mio consiglio e il mio ajuto, su ditemi: che sperate voi in paese tedesco dalla nostra impresa? Io ho gran desiderio di dare nel talento della moltitudine, da che in ultimo ella vive e lascia vivere. Le travi sono confitte, inchiodate le tavole, ogni cosa in pronto, e ciascuno si promette una lieta e magnifica festa. Già seggono cheti, con sopracciglia inarcate e vogliosi di fare le maraviglie. Ben io so quello che ne rende benevoli i più, e nondimeno io non sono mai stato in più dura irresoluzione. Perché è il vero che costoro non sono gran fatto usi alle squisitezze, ma hanno pur letto tanto che è uno spavento. Come ne usciremo adunque? come troveremo alcuna cosa che abbia novità e nel tempo medesimo non sia sciocca? Ché il vo' pur dire, a me il popolo piace oltremodo quando il veggo traboccarsi a torrenti verso il nostro casotto, e urtando e sbuffando voler di forza insaccarne la porta, come se la fosse quella del cielo. Bello è vederlo nel pieno giorno, prima delle quattro, far serra intorno al botteghino, e come nel dì della fame per pane allo sportello d'un fornajo, per poco non fiaccarsi il collo per un biglietto. E un sì gran miracolo sopra tanta varietà di animi sa farlo il solo poeta. Oh! fammelo, amico mio! fammelo oggi.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Johann Wolfgang Goethe

I dolori del giovane Werther (eNewton Classici)

I dolori del giovane Werther (eNewton Classici) di

Premessa di Emanuele TreviIntroduzione di Giorgio ManacordaEdizione integraleIl Werther è il più famoso romanzo d’amore della letteratura tedesca, e tra i più letti e conosciuti della narrativa europea. In forma epistolare rispecchia la storia vera dell’innamoramento del giovane Goethe per Lotte Buff, riplasmata artisticamente nell’amore impossibile e infelice tra Werther e Carlotta, che divent...

Le affinità elettive (Nuovi acquarelli)

Le affinità elettive (Nuovi acquarelli) di

Il potere delle affinità tra elementi chimici ha molto in comune con le leggi che regolano l'attrazione nei rapporti umani. Un intreccio dalle movenze aggraziate di un minuetto precipita nell'impetuoso crescendo di un dramma a fosche tinte.

I dolori del giovane Werther (Mondadori) (Oscar classici Vol. 145)

I dolori del giovane Werther (Mondadori) (Oscar classici Vol. 145) di

Nel 1878 Goethe pubblicò una seconda stesura del romanzo, destinata a diventare un classico della letteratura tedesca mondiale. Ai nostri giorni, passate le mode e i furori wertheriani, e di là dalla sua importanza storica come primo grande testo del romanticismo, l'opera conserva un fascino profondo, una sua inconfondibile originalità che si dispiega nell'adesione della frase ai successivi sta...

Faust: Traduzione interlineare commentata di Salvatore Caporaso

Faust: Traduzione interlineare commentata di Salvatore Caporaso di

Traduzione interlineare confrontata con le più diffuse traduzioni italiane, con traduzioni in francese ed inglese e con alcuni commenti tedeschi

Le affinità elettive

Le affinità elettive di

Sono i maggiori critici militanti e studiosi italiani a raccontare ogni opera in 10 parole chiave: per penetrare fino al cuore dei capolavori di tutti i tempi. Edizioni integrali, testi greci e latini a fronte, traduzioni eleganti, essenziali note a piè di pagina. In più, con le tavole sinottiche, è facile collocare vita e opere degli autori nel contesto storico, letterario e artistico.«Quando ...

I dolori del giovane Werther: Traduzione interlineare di Salvatore Caporaso

I dolori del giovane Werther: Traduzione interlineare di Salvatore Caporaso di

Traduzione interlineare