Dio la benedica, dottor Kevorkian

Compra su Amazon

Dio la benedica, dottor Kevorkian
Autore
Kurt Vonnegut
Editore
minimum Fax
Pubblicazione
18 aprile 2012
Categorie
Brillanti e corrosive: le «interviste impossibili» di un maestro indimenticato dell'umorismo nero.Kurt Vonnegut, irresistibile «inviato speciale nell’aldilà», conduce ventuno interviste immaginarie con scrittori, scienziati, personaggi storici, ma anche con donne e uomini comuni che si sono resi protagonisti di piccoli straordinari atti di eroismo.Cosa pensa realmente Adolf Hitler dell’Olocausto? Chi sono i veri mostri secondo Mary Shelley, la creatrice di Frankenstein? Qual è il più grande rammarico di Isaac Newton? E cosa prova un pensionato che ha perso la vita per salvare il proprio cane? Attraverso le loro risposte, di volta in volta esilaranti, provocatorie o semplicemente disarmanti, Kurt Vonnegut ci consegna il suo indimenticabile messaggio umanista e libertario. Con una prefazione di Francesco Piccolo e una nota di Neil Gaiman.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Kurt Vonnegut

Il grande tiratore

Il grande tiratore di

Il rampollo di una ricca famiglia di Midland City, nell’Ohio, Otto Waltz, viene mandato a Vienna per iscriversi alla celebre Accademia di belle arti. Otto è fermamente convinto di avere un grande talento artistico, ma non la pensano così i professori dell’accademia, che non lo ammettono nemmeno ai corsi. Identica bocciatura affligge uno sbandato austriaco di nome Adolf Hitler, che Otto prende s...

Ricordando l'Apocalisse (I narratori)

Ricordando l'Apocalisse (I narratori) di

Dodici racconti inediti, introdotti e raccolti dal figlio Mark, nei quali si rivede il Vonnegut che conosciamo: spiritoso, vivace, caustico, con una particolare attenzione al tema della guerra e agli immensi dolori che tutti i conflitti infliggono all’umanità.

Mattatoio n. 5

Mattatoio n. 5 di

Verso la fine della seconda guerra mondiale Vonnegut, americano di origine tedesca, accorse con tanti altri emigranti in Europa per liberarla dal flagello del nazismo. Fatto prigioniero durante la battaglia delle Ardenne, ebbe la ventura di assistere al bombardamento di Dresda dall'interno di una grotta scavata nella roccia sotto un mattatoio, adibita e deposito di carni. Da questa dura e incan...