Gerusalemme liberata (eNewton Classici)

A cura di Marta Savini
Introduzione di Ferruccio Ulivi
Edizione integrale

La Gerusalemme liberata è, per universale riconoscimento, il capolavoro del Tasso, un’opera tuttora capace di appassionare il lettore e di ispirare un’incessante bibliografia critica nonché una mirabile illustrazione pittorica e musicale. L’intreccio (e la contraddizione) fra norma sociale, morale religiosa e spirito di avventura, sviluppato attraverso straordinarie peripezie guerresche e amorose, permea questo poema in venti canti incentrato sulla prima crociata, sulla liberazione del Santo Sepolcro e su personaggi diventati immortali, come Goffredo di Buglione e Tancredi. L’opera è corredata da un puntuale e utile apparato di note.

«Canto l’arme pietose e ’l capitano
che ’l gran sepolcro liberò di Cristo.
Molto egli oprò co ’l senno e con la mano,
molto soffrì nel glorioso acquisto;
e in van l’Inferno vi s’oppose, e in vano
s’armò d’Asia e di Libia il popol misto.»



Torquato Tasso

nacque nel 1544. Ancora giovanissimo seguì il padre Bernardo in varie corti principesche, per ambientarsi finalmente presso gli Estensi a Ferrara. Inquieto e insofferente di carattere, cadde in disgrazia e, ritenuto malato di mente, fu recluso per sette anni nell’ospedale di Sant’Anna a Ferrara. Liberato, si stabilì a Roma, dove morì nel convento di Sant’Onofrio il 25 aprile 1595.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Torquato Tasso

Discorsi del Poema Eroico

Discorsi del Poema Eroico di

Intiera, l'opera deve essere una, ossia prevedere l'unità d'azione, ma senza schemi rigidi: ci può essere largo spazio per la varietà, e per la creazione di numerosi racconti nel racconto, e in questo senso la Gerusalemme liberata costituisce una piena realizzazione delle idee dell'autore. Lo stile, infine, deve adeguarsi alla materia, e variare tra il sublime e il mediocre a seconda dei casi.

I Dialoghi di Torquato Tasso - Vol. III

I Dialoghi di Torquato Tasso - Vol. III di

I Dialoghi di Torquato Tasso - Vol. III by Torquato Tasso. This book is a reproduction of the original book published in 1859 and may have some imperfections such as marks or hand-written notes.

La Gerusalemme Liberata

La Gerusalemme Liberata di

La Gerusalemme Liberata by Torquato Tasso. This book is a reproduction of the original book published in 1824 and may have some imperfections such as marks or hand-written notes.

I dialoghi di Torquato Tasso - Vol. II

I dialoghi di Torquato Tasso - Vol. II di

I dialoghi di Torquato Tasso - Vol. II by Torquato Tasso. This book is a reproduction of the original book published in 1858 and may have some imperfections such as marks or hand-written notes.

Aminta (Classici)

Aminta (Classici) di

Messa in scena per la prima volta nel 1573 per la corte ferrarese degli Estensi, la “favola boscareccia” di Torquato Tasso racconta la storia d’amore tra il pastore Aminta e la ninfa Silvia, tra fughe ed equivoci che prendono forma in un mondo pastorale mitico ma cosparso di riferimenti a signori e letterati del Cinquecento italiano. Protagonista di un immediato successo in Italia e in Europa, ...

AMINTA: FAVOLA PASTORALE POESIA 7

AMINTA: FAVOLA PASTORALE POESIA 7 di

Torquato Tasso (Sorrento 1544 - Roma 1595) è uno dei maggiori poeti italiani del Cinquecento. Le sue opere sono già intrise delle aspirazioni e delle contraddizioni dell'uomo moderno. Dopo la composizione della favola pastorale "Aminta" (1573), in cui riprese i motivi sentimentali e idillici della tradizione bucolica classica, Tassi rinnovò il poema cavalleresco con la "Gerusalemme liberata" (u...