I grandi romanzi (eNewton Classici)

Piccole donne • Piccole donne crescono • Piccoli uomini • I ragazzi di Jo • Un lungo, fatale inseguimento d’amore

Introduzione di Chiara Gamberale
Premesse di Berenice e Silvano Ambrogi
Edizioni integrali

Intorno al 1860, più o meno quando l’americana Louisa May Alcott cominciava la sua carriera letteraria, gli Stati Uniti venivano chiamati ancora il Nuovo Mondo, e da questo grande Paese la vecchia Europa si aspettava molte cose veramente nuove. Forse l’autrice non immaginava che Piccole donne, dedicato alle adolescenti del proprio tempo, diventato subito e rimasto per sempre famoso, avrebbe rappresentato una di queste novità, scavalcando i confini della nazione e dell’epoca in cui la scrittrice visse per trasmetterci intatti il fascino della sua vicenda e il messaggio della sua forza educatrice. La Alcott seppe dimostrare, col suo primo romanzo, con quanta vitale energia anche le ragazze fossero capaci di affrontare le difficoltà della famiglia e i disagi e le perturbazioni dell’età; ma fu una novità anche leggere un libro per fanciulle tanto aderente alla realtà in pieno secolo romantico; un’epoca in cui le giovani donne in età da marito, almeno nei romanzi, dovevano svenire per un’emozione e accogliere lo sguardo di un ragazzo come pegno di amore eterno. Un lungo, fatale inseguimento d’amore, uno dei suoi primi scritti, è ancora più trasgressivo dei capolavori: racconta infatti certamente e soprattutto una storia romantica ma torbida e sensuale, fatta di fughe, sospetti e colpi di scena. Piccole donne e Piccole donne crescono usciranno con grande successo a breve distanza l’uno dall’altro; seguirà Piccoli uomini, scritto a Roma; ultimo della serie, I ragazzi di Jo.


Louisa May Alcott

nacque a Germantown (Pennsylvania) nel 1832. Nutrita degli ideali educativi del padre, filosofo e pedagogista, iniziò a scrivere giovanissima. Pubblicò diversi volumi di novelle e romanzi non solo per ragazzi (tra cui, nel 1866, Un lungo, fatale inseguimento d’amore, firmato con lo pseudonimo A. M. Barnard) e divenne scrittrice affermata con Piccole donne (1868), al quale poi seguirono Piccole donne crescono (1869), Piccoli uomini (1871) e I ragazzi di Jo (1886). Morì a Boston nel 1888.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Louisa May Alcott

Piccole donne crescono: Ediz. integrale (La biblioteca dei ragazzi)

Piccole donne crescono: Ediz. integrale (La biblioteca dei ragazzi) di

EDIZIONE MIGLIORATA 30/10/2015. Le sorelle March, protagoniste di Piccole donne, il celeberrimo romanzo di Louisa May Alcott, sono cresciute ed è arrivato per loro il momento di lasciare natale e vivere nuove emozioni, tra gioie e dolori. Meg e Amy incontrano l’amore: Meg sposa John Brooke, dal quale avrà due figli gemelli; Amy si reca in Europa con la zia March e nel corso del viaggio incontra...

Piccole Donne - Edizione Italiana - Annotate: Edizione Italiana - Annotate

Piccole Donne - Edizione Italiana - Annotate: Edizione Italiana - Annotate di

Il libro “piccole donne„ è una storia dall'autore americano, Louisa May Alcott. Lei wries circa 4 sorelle come si sviluppano dall'infanzia all'età adulta. Parzialmente è basata sull'autore e sulle sue 3 sorelle. “Le piccole donne„ erano immediatamente un successo e continua ad essere popolari oggi.

Piccole donne (Arcadia Classici)

Piccole donne (Arcadia Classici) di

Piccole donne è il più famoso romanzo di Louisa May Alcott e fu pubblicato per la prima volta in due volumi nella seconda metà dell’ottocento. Il libro racconta le avventure delle sorelle March: Meg, Jo, Beth e Amy, sullo sfondo di una America colpita dalla guerra civile. Una storia delicata e toccante che ha saputo affascinare sia ragazzi che adulti di tutti i tempi.

Le favole dei fiori

Le favole dei fiori di

Fiori, fate, elfi e folletti. Una raccolta di fiabe dal sapore bucolico con protagonisti simpatici e talvolta dispettosi che insegnano il rispetto per gli altri e per il mondo della natura.

V.V. Trappole e tradimenti

V.V. Trappole e tradimenti di

Virginie, ballerina nemmeno diciottenne, vuole approfittare della propria bellezza per conquistare un buon partito e trasformarsi in una rispettabile dama dell’alta società. Commette tuttavia un errore fatale quando si promette in matrimonio a due pretendenti: uno di loro, infatti, decide di sbarazzarsi del rivale. Costretta a fuggire e cambiar vita, la ragazza deve sommare menzogne a menzogne ...

Un moderno Mefistofele

Un moderno Mefistofele di

Vanità, lussuria, tradimento, ipnosi, omosessualità e droga: non sono gli ingredienti che ci si aspetterebbe di trovare in un romanzo di Louisa May Alcott. Eppure la scrittrice americana, prima di diventare famosa con Piccole donne, aveva sommerso le riviste di racconti destinati a un pubblico amante delle emozioni forti, tutti pubblicati anonimi o sotto pseudonimo.Uscito nel 1877 e fino a oggi...