Novelliere campagnuolo (Classici moderni)

Compra su Amazon

Novelliere campagnuolo (Classici moderni)
Autore
Ippolito Nievo
Editore
BUR
Pubblicazione
08/02/2012
Categorie
Miti, pazienti, pacati e ricchi di quella onesta e profonda umanità che solo la vera saggezza può infondere: tali sono i protagonisti del Novelliere campagnuolo, uno di più bei canti di lode della semplice vita contadina del nostro Ottocento. Basato su un progetto concepito nel 1857 e variamente modificato negli anni, ma mai pubblicato durante la breve vita dell’autore, nel Novelliere Nievo sperimenta instancabilmente un nuovo linguaggio narrativo e letterario, a volte mimetico della parlata contadina, che già prelude a correnti letterarie successive. I protagonisti di queste novelle, per parte loro, fanno intravedere in filigrana i “piccoli eroi dall’anima grande” che popoleranno le Confessioni d’un italiano.

L’introduzione di Giorgio De Rienzo ricostruisce la genesi del Novelliere, mettendone in luce gli scopi e l’importanza nella produzione dell’autore.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Ippolito Nievo

Il conte pecoraio di Ippolito Nievo

Il conte pecoraio di Ippolito Nievo di

Il conte pecoraio di Ippolito Nievo

Il Varmo di Ippolito Nievo

Il Varmo di Ippolito Nievo di

Il Varmo di Ippolito Nievo

Antiafrodisiaco per l'amor platonico di Ippolito Nievo

Antiafrodisiaco per l'amor platonico di Ippolito Nievo di

Antiafrodisiaco per l'amor platonico di Ippolito Nievo

Le confessione di un italiano di Ippolito Nievo

Le confessione di un italiano di Ippolito Nievo di

Le confessione di un italiano di Ippolito Nievo

Il barone di Nicastro di Ippolito Nievo

Il barone di Nicastro di Ippolito Nievo di

Il barone di Nicastro di Ippolito Nievo

Confessioni di un Italiano (Biblioteca Italiana Zanichelli)

Confessioni di un Italiano (Biblioteca Italiana Zanichelli) di

Scritto tra il dicembre 1857 e il 16 agosto 1858, il romanzo fu pubblicato postumo da Erminia Fuà Fusinato, nel 1867, con il titolo Le Confessioni di un Ottuagenario (per timore di censura). È l’autobiografia immaginaria dell’ottuagenario Carlino Altoviti, nato «veneziano» il 18 ottobre 1775, le cui vicende personali si annodano con gli eventi politici di circa ottant’anni, dal tramonto della R...