Le avventure di Gordon Pym (eNewton Classici)

Introduzione di Tommaso Pisanti
Traduzione di Enzo Giachino
Edizione integrale

Pubblicato inizialmente a puntate, nel 1937, sul «Southern Literary Messenger» e l’anno seguente in volume, Le avventure di Gordon Pym è l’unico romanzo scritto da Poe, l’unico resoconto narrativo di una certa estensione: esso contraddice infatti, in un certo senso, il proposito dello scrittore statunitense di raggiungere la cosiddetta «unità d’effetto» attraverso la massima concentrazione della materia. Tuttavia qualcosa lo spingeva a tentare articolazioni di più ampia misura creativa, oltre alla tentazione di mostrare come, in un’epoca dominata dai romanzi, anch’egli potesse scriverne. Con Le avventure di Gordon Pym Poe volle fondere, in un racconto di più ampio respiro, i dati concreti e realistici dell’avventuroso viaggio del giovane Pym con i significati simbolici e sfuggenti, innestando su una rocambolesca trama giochi di sperimentazione linguistica e alchimie stilistiche.

«Tutta quella polvere cinerea continuava a caderci intorno, in vasta quantità. La cortina di vapori a sud era salita prodigiosamente sull’orizzonte e cominciava ad assumere forma più distinta. Non potrei paragonarla ad altro se non a un’illimitata cataratta, che silenziosa cadesse nel mare da un immenso e altissimo baluardo dei cieli.»


Edgar Allan Poe

considerato il maggior rappresentante di un nuovo genere letterario, quello cosiddetto “del terrore”, nacque a Boston, nel 1809. Rimasto orfano a due anni fu allevato dalla famiglia dello zio, di cui volle assumere il cognome, Allan. Tra il 1815 e il 1820 soggiornò in Inghilterra, poi, di nuovo negli Stati Uniti, si iscrisse all’Accademia militare di West Point, ma venne espulso per la sua condotta dissoluta. Dopo un’esistenza difficile e sofferta, morì a Baltimora nel 1849. Di Edgar Allan Poe la Newton Compton ha pubblicato Il corvo e tutte le poesie, Le avventure di Gordon Pym, Tutti i racconti del mistero, dell’incubo e del terrore e il volume unico Tutti i racconti, le poesie e “Gordon Pym”.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Edgar Allan Poe

La maschera della Morte rossa

La maschera della Morte rossa di

Nel 1842 fu pubblicato per la prima volta sul Graham's Magazine "La maschera della morte rossa", racconto di Edgar Allan Poe, che potremmo definire nero, gotico o comunque racconto horror, in un'accezione più classica del termine e lontana dall'idea odierna di noir. L'autoreEdgar Allan Poe (Boston, 19 gennaio 1809 – Baltimora, 7 ottobre 1849) fu uno scrittore, poeta, critico letterario, giornal...

La relazione di Arthur Gordon Pym da Nantucket: Nuova edizione (Einaudi tascabili Vol. 892)

La relazione di Arthur Gordon Pym da Nantucket: Nuova edizione (Einaudi tascabili Vol. 892) di

Fu quasi certamente tra le pagine dei giornali di Norfolk che Edgar Allan Poe trovò il primo spunto per la stesura del suo Gordon Pym. Le testate infatti, in data 18 e 19 febbraio 1836, riportavano la tragica notizia del naufragio della goletta Ariel, un disastro al quale soltanto due degli uomini a bordo riuscirono a scampare. Mescolando la lettura di questi articoli a quella di testi come Il ...

Lo scarabeo d'oro

Lo scarabeo d'oro di

Credendo William Legrand impazzito a seguito di una puntura d’insetto, il suo amico denigra inizialmente la sua intenzione di mettersi sulle tracce di un fantomatico tesoro di pirati. Tuttavia, decidendo in seguito di accondiscendere alla bizzarra convinzione di Legrand, lo accompagna nel suo misterioso viaggio di ricerca. Quella che segue è una strana storia di messaggi in codice, di un tesor...

Lo scarabeo d'oro

Lo scarabeo d'oro di

Molti anni or sono mi legai di stretta amicizia con un tale William Legrand. Egli apparteneva a un’antica famiglia ugonotta e una volta era stato ricco; ma una serie di disgrazie l’aveva ridotto in miseria. Per sfuggirne la mortificazione, decise di abbandonare New Orleans, città dei suoi avi, e si trasferí nell’isola di Sullivan, presso Charleston, nella Carolina meridionale.

Il pozzo e il pendolo

Il pozzo e il pendolo di

Ero affranto, stremato di angoscia mortale per quella lunga agonia; e quando finalmente mi sciolsero e potei sedermi, sentii che perdevo i sensi. La sentenza – la terribile sentenza di morte – fu l’ultimo degli accenti distinti che mi giunse alle orecchie. Dopo, il suono delle voci degli inquisitori parve perdersi in un ronzio indefinito di sogno.

La verità sul caso di mister Valdemar

La verità sul caso di mister Valdemar di

Non presumo certo di essere meravigliato che il caso straordinario del signor Valdemar abbia suscitato discussioni. Sarebbe un miracolo se, date le circostanze, questo non fosse avvenuto.Il desiderio di tutte le parti interessate a tener la cosa segreta, almeno per ora o in attesa di aver altre occasioni d’investigare, e i nostri sforzi per riuscirvi, hanno dato luogo a dicerie monche ed esager...