Pensaci, Giacomino! - Lumie di Sicilia - La giara (eNewton Classici)

A cura di Sergio Campailla
Edizioni integrali

In Pensaci, Giacomino! si intrecciano alcune delle più tipiche tematiche pirandelliane. Il professor Toti vuol sposare la giovane Lillina, incinta di Giacomino: è disposto a vivere in un ménage à trois pur di garantirle, una volta morto, la propria pensione e gabbare lo Stato; bisognerà però fare i conti con il perbenismo della provincia siciliana. Lumie di Sicilia, prima opera di Pirandello a essere rappresentata in teatro, narra la storia di Micuccio e della sua amata Teresina. È stato lui, umile suonatore, a scoprire le doti canore della ragazza e ad aiutarla a raggiungere il successo, ma quando la rincontra, ormai corrotta e dissoluta, viene da lei bistrattato e umiliato. La giara è infine la quintessenza dell’umorismo pirandelliano: don Lolò e Zi’ Dima sono due figure antitetiche eppure profondamente simili, testarde, radicate nell’universo di valori contadino e, a modo loro, grottesche.

«Ma signor avvocato, io non ci ho badato perché, da tant’anni che faccio questo mestiere, di giare ne ho accomodate centinaja, e tutte sempre da dentro, per fermare i punti come l’arte comanda. Non m’era mai avvenuto il caso di non poterne più uscire.»


Luigi Pirandello

nato ad Agrigento nel 1867, si laureò in filologia a Bonn nel 1891. Iniziò la sua attività letteraria e teatrale quando Capuana lo introdusse nel mondo culturale romano. Dal 1897 al 1922 si dedicò all’insegnamento. Nel 1934 gli fu assegnato il premio Nobel per la letteratura. Morì a Roma nel 1936. Di Luigi Pirandello la Newton Compton ha pubblicato molte opere in volumi singoli e i volumi unici I romanzi, le novelle e il teatro; Tutti i romanzi e Novelle per un anno.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Luigi Pirandello

Uno nessuno e centomila

Uno nessuno e centomila di

Uno dei più grandi classici della letteratura italiana: "Uno, nessuno e centomila" è il romanzo più famoso di Pirandello. Il protagonista di questa vicenda, Vitangelo Moscarda, è una persona ordinaria, che ha ereditato da giovane la banca del padre e vive di rendita. Un giorno, tuttavia, in seguito all'osservazione da parte della moglie che il suo naso è leggermente storto, inizia ad avere una ...

Novelle per un anno

Novelle per un anno di

Le "Novelle per un anno" rappresentano il tentativo - intrapreso da Pirandello dal 1922 - di dare una sistemazione definitiva al proprio vasto patrimonio di racconti: "Una novella al giorno, per tutt'un anno, senza che dai giorni, dai mesi o dalle stagioni nessuna abbia tratto la sua qualità" dando voce a tematiche che permeano l'intera sua opera: l'esistenza come trappola da cui i personaggi t...

Così è (se vi pare)

Così è (se vi pare) di

La vita di una tranquilla cittadina di provincia viene scossa dall'arrivo di un nuovo impiegato,il Signor Ponza, e della suocera, la Signora Frola, scampati ad un terribile terremoto nella Marsica. Si mormora, tuttavia, che assieme ai due sia giunta in città anche la moglie del nuovo arrivato, anche se nessuno l'ha mai vista. Il signor Ponza vive con la moglie all'ultimo piano di un caseggiato ...

Sei personaggi in cerca d'autore (Biblioteca Italiana Zanichelli)

Sei personaggi in cerca d'autore (Biblioteca Italiana Zanichelli) di

Dramma in tre atti messo in scena per la prima volta nel 1921, definito dall'autore «commedia da fare»; rielabora spunti presenti in alcune novelle, in particolare in La tragedia d'un personaggio (1911, poi inclusa nella raccolta L'uomo solo), e in Colloquii coi personaggi (1915, poi inclusa nell'Appendice alle novelle). Durante le prove in teatro per la rappresentazione di un dramma, si presen...

La Giara

La Giara di

La Giara di Luigi Pirandello

Il fu Mattia Pascal

Il fu Mattia Pascal di

Il fu Mattia Pascal di Luigi Pirandello