Romanzi I: Resurrezione. Infanzia. Adolescenza. Giovinezza: 1 (Radici BUR)

Compra su Amazon

Romanzi I: Resurrezione. Infanzia. Adolescenza. Giovinezza: 1 (Radici BUR)
Autore
Lev Nikolaevic Tolstoj
Editore
BUR
Pubblicazione
12 dicembre 2011
Categorie
L’ultima grande ribellione narrativa di Tolstoj, Resurrezione, gli valse nel 1901 la scomunica da parte della chiesa ortodossa. Eppure costituisce uno straordinario itinerario nell’angoscia di un uomo, stretto nel ferreo “ordine delle cose”, per il quale un approccio radicale alla morale evangelica sembra essere l’unica via di scampo. All’apice della sua fama, infatti, il grande scrittore russo era tormentato dall’ingiustizia sociale, dall’iniquità dei tribunali e dalle sofferenze dei carcerati. Da qui la resurrezione di Nechljudov, il personaggio chiave del romanzo, che aveva già fatto la sua comparsa nella trilogia Infanzia, Adolescenza e Giovinezza, dove era l’amico del cuore del protagonista, gli somigliava e lo completava. Trent’anni dopo, il resoconto di un episodio di cronaca giudiziaria avrebbe dato all’autore l’occasione per richiamarlo in vita e farne il proprio alter ego, l’interprete di una rinascita etica simile a quella vissuta, o almeno disperatamente cercata, dallo stesso Tolstoj. I romanzi giovanili e il capolavoro della maturità sono quindi legati da sotterranei fili rossi, sempre a cavallo tra autobiografia e finzione letteraria. In questa edizione, in cui due tra i maggiori slavisti italiani accostano ai testi i Taccuini di appunti che Tolstoj prendeva durante la loro stesura, questi fili vengono rintracciati e svelati, permettendo al lettore di entrare nell’officina letteraria di uno dei più grandi narratori di tutti i tempi.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Lev Nikolaevic Tolstoj

Guerra e pace (Classici)

Guerra e pace (Classici) di

Guerra e Pace è il romanzo più vasto fra quelli scritti da Lev Tolstoj. La storia è scandita da due date; il 1805 anno della sfortunata battaglia di Austerlitz contro Napoleone ed il 1812, anno della travolgente guerra patria che vide insorgere tutto il popolo russo in difesa della propria nazione. Sullo sfondo delle battaglie si intrecciano le vicende dei membri di alcune famiglie dell’alta no...

I grandi romanzi russi: Nuove traduzioni

I grandi romanzi russi: Nuove traduzioni di

NUOVE TRADUZIONINove grandi capolavori in un unico eBook:- Fëdor Dostoevskij, Delitto e castigo, I fratelli Karamazov, Le notti bianche - La cronaca di Pietroburgo e Il sosia- Lev Tolstoj, Guerra e pace e Anna Karenina- Nikolaj Gogol’, Il cappotto- Ivan S. Turgenev, Padri e figli- Michail Bulgakov, Il Maestro e Margherita

La morte di Ivan Il'i?

La morte di Ivan Il'i? di

“Tutto quello di cui hai vissuto è una menzogna, un inganno che ti ha nascosto la vita e la morte”Pubblicato nel 1886, questo racconto descrive la vita di Ivan Il'i?, un borghese di buona famiglia, discreta intelligenza e qualità mondane, costantemente preoccupato del parere dei superiori che potrebbero agevolarne la scalata sociale. Anche il matrimonio sembra confacersi alla pratica di vita da...

Sonata a Kreutzer

Sonata a Kreutzer di

Un uomo di nome Pozdnysev durante un viaggio in treno confessa a uno sconosciuto la propria colpa segreta. Ricorda di aver presentato alla moglie un avventuriero, gran seduttore e abile musicista, dando cosi inizio a un gioco che si rivelera tragicamente beffardo. Via via sempre piu sospettoso una sera, mentre la coppia esegue in perfetta sintonia la Sonata a Kreutzer di Beethoven, Pozdnysev ac...

La confessione

La confessione di

"Nella mia ricerca di una risposta al problema della vita io provavo esattamente lo stesso sentimento di un uomo che si sia smarrito in un bosco."Lev N. Tolstoj"La confessione è l'opera che spezza esattamente in due la vita creativa di Lev Nikolaevic Tolstoj separando nettamente il 'primo' dal 'secondo' Tolstoj, ossia quello precedente e quello posteriore alla conversione. Composto tra il 1879 ...

Anna Karenina (Universale economica. I classici)

Anna Karenina (Universale economica. I classici) di

“Qual è il vero peccato di Anna, quello che non si può perdonare e che la fa consegnare alla vendetta divina? È la sua prorompente vitalità, che cogliamo in lei fin dal primo momento, da quando è appena scesa dal treno di Pietroburgo, il suo bisogno d’amore, che è anche inevitabilmente repressa sensualità; è questo il suo vero, imperdonabile peccato. Una scoperta allusione alla sotterranea pres...