Un universo tutto mio

Vittoria Andrea Moscato è nata l’11 luglio 1963. Sposata, vive a Legnano (MI).
Eredita dal padre, un semplice falegname, l’amore per la lettura. Si è specializzata in lingue straniere a Parigi e Londra. Ha collaborato con il Parco Ticino occupandosi di Educazione Ambientale e dei Parchi nazionali e internazionali europei.
Suo figlio, pilota di aerei, le ha trasmesso l’amore per la fisica quantistica che l’ha portata a questo romanzo d’esordio.


Viola Lombardi è una quarantenne che vive sola a Milano, immersa nei libri e nei ricordi del passato. Da quando è finita la sua relazione con Alex, il suo cuore è sprofondato in un abisso.
Questa storia inizia così, come tante altre. Il ricordo di un uomo, della città che li ha fatti incontrare, una storia.
La mano invisibile del destino ha calato le proprie carte nella vita di Viola e lei, racchiusa in un universo tutto suo, si rifugia nei ricordi del passato. L’universo però ha in serbo delle sorprese. Per ogni essere umano, le sconfitte sono presenti in qualche episodio della vita, ma certamente non devono rappresentare la sconfitta della vita stessa.
Un romanzo per chi ha voglia di lottare e non avere rimpianti. Per chi ha voglia di ritrovare le forze e affrontare la vita con determinazione.
Un elogio della tenacia e della perseveranza nel cercare l’amore e il risentimento verso la guerra e la sua ipocrisia.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo