Storia di una capinera (eNewton Classici)

A cura di Sergio Campailla
Edizione integrale

Scritto nel 1869 e pubblicato in volume nel 1871, questo breve romanzo di Verga ha goduto e continua a godere di una straordinaria fortuna. Sebbene appartenga cronologicamente al primo periodo della produzione verghiana, esso se ne distacca sensibilmente sia nella struttura sia nei contenuti. Scritto in forma epistolare, è tratto da un’esperienza autobiografica. La giovane Maria – costretta dal padre alla vita del convento pur senza vocazione – scrive all’amica Marianna lettere che testimoniano del suo turbamento di giovane novizia che riscopre nuovi orizzonti in contrasto con la vita monacale e soprattutto l’amore che, osteggiato da tutti, crescerà in lei assumendo una tensione parossistica. Considerato a suo tempo una polemica denuncia della condizione femminile, questo romanzo, adattato per il cinema da Zeffirelli, è piuttosto un grande dramma intimo, sentimentale, umano, spinto fino all’eccesso.

«Ora ti lascio. Ho il cuore troppo pieno per pensare ad altro. Scrivendoti ho provato ancora le stesse emozioni… Ora ho bisogno di rimaner sola, di sognare, di pensare, di esser felice…»


Giovanni Verga

nacque nel 1840 a Catania, dove trascorse la giovinezza. Nel 1865 fu a Firenze e successivamente a Milano, dove venne a contatto con gli ambienti letterari del tardo Romanticismo. Il ritorno in Sicilia e l’incontro con la dura realtà meridionale indirizzarono dal 1875 la sua produzione più matura all’analisi oggettiva e alla resa narrativa di tale realtà. Morì a Catania nel 1922. Di Verga la Newton Compton ha pubblicato I Malavoglia, Mastro-don Gesualdo, Storia di una capinera e Tutti i romanzi, le novelle e il teatro.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Giovanni Verga

Storia di una capinera: Edizione Integrale

Storia di una capinera: Edizione Integrale di

1854. Maria, giovane orfana di madre, viene inviata dal padre a Monte Ilice per fuggire all'epidemia di colera che imperversa a Catania. È costretta dalla matrigna a farsi monaca e viene rinchiusa in un convento, dove si spegnerà lentamente per mancanza di amore e libertà. L'autore dà vita alla vicenda attraverso un romanzo epistolare, nel quale emergono l'idillio agreste, la negazione della vi...

I Malavoglia: Edizione Integrale

I Malavoglia: Edizione Integrale di

Pubblicato nel 1881, I Malavoglia è il romanzo più conosciuto di Giovanni Verga, grande romanziere siciliano, nonchè maestro del verismo italiano. Narra le vicende dei Toscano, laboriosa famiglia di pescatori di Acitrezza, i cui membri sono conosciuti come Malavoglia. Tra le pieghe della storia di queste persone semplici - per Verga i Vinti - assistiamo a episodi più ampi della Storia d'Italia....

Tutte le novelle

Tutte le novelle di

"Giovanni Verga è lo scrittore italiano considerato come il maggior esponente della corrente letteraria del verismo, non solo per i suoi famosi romanzi "I Malavoglia" e "Mastro Don Gesualdo", ma soprattutto per le sue novelle, fra cui la "Cavalleria Rusticana" che venne poi sviluppata in forma teatrale dallo stesso Verga e diventò un'opera lirica di Pietro Mascagni.Questo libro contiene tutte l...

Il marito di Elena

Il marito di Elena di

Giovanni Verga è lo scrittore italiano considerato come il maggior esponente della corrente letteraria del verismo.Cesare Dorello è un giovane buono e studioso rimasto orfano di padre che studia legge all'università di Napoli con l'aiuto finanziario di don Anselmo, lo zio sacerdote. Cesare conosce Elena, figlia di don Liborio un ex cancelliere presso i Borboni, se ne innamora e, conseguita la l...

Cavalleria rusticana

Cavalleria rusticana di

La "Cavalleria rusticana" è una novella scritta da Giovanni Verga ed appartenente alla sua prima raccolta di novelle, intitolata Vita dei campi,del 1880. È una storia d'amore e di gelosie, ambientata in un paese della Sicilia, Vizzini, nel secondo Ottocento.Verga stesso ne fece una trasposizione teatrale nel 1884, esordio teatrale dello scrittore. La Cavalleria rusticana venne rappresentata la ...

Don Candeloro e C.

Don Candeloro e C. di

Questo ebook è un testo di pubblico dominio. Potete trovare il testo liberamente sul web. La presente edizione è stata realizzata per Amazon da Simplicissimus Book Farm per la distribuzione gratuita attraverso Kindle.