Le avventure di Huckleberry Finn (eNewton Classici)

A cura di Riccardo Reim. Traduzione integrale condotta sull’edizione americana. «Tutta la letteratura americana moderna viene da un libro di Mark Twain che si intitola Le avventure di Huckleberry Finn. È il miglior libro che possediamo. Non c’era niente prima. E non c’è stato niente di altrettanto buono, dopo». Tale la perentoria, concisa affermazione di Ernest Hemingway, che riconosce allo scrittore l’indiscutibile merito di segnare con estrema forza e chiarezza – proprio attraverso la straordinaria logorrea gergale del protagonista di questo romanzo sarcastico, irriverente e tenero al tempo stesso – il passaggio dalla cultura semi-coloniale della Nuova Inghilterra a una nuova, autonoma cultura americana, influenzando intere generazioni di scrittori: da London a Steinbeck a Bukowski… Questa nuova traduzione del capolavoro di Twain ricrea in italiano il linguaggio affabulatorio e coloritissimo, irto di espressioni gergali del protagonista. Accuratamente integrale, è stata condotta sull’edizione americana del romanzo e non su quella inglese (apparsa un anno prima), monca di alcuni episodi, fra cui quello, magistrale, del barile fantasma che galleggia sul Mississippi.«Ora… non c’è più niente da scrivere e io sono stramaledettamente contento, perché se mi pensavo che buttare giù un libro era una rottura del genere manco ci provavo, e poco ma sicuro non mi ci metto più. Comunque, penso che me la filo nel Territorio Indiano prima di chiunque altro perché zia Sally vuole adottarmi così divento una persona civile, e io non lo reggo. Stavolta non mi ci fregano più.» Mark Twain pseudonimo di Samuel Langhorne Clemens, nacque a Florida (Missouri) nel 1835. Ex tipografo ed ex battelliere, scrisse, dopo la guerra civile, i suoi capolavori, legati alla stagione dell’infanzia e al paesaggio del Mississippi: Le avventure di Tom Sawyer (1876) e Le avventure di Huckleberry Finn (1884). Da ricordare inoltre Il principe e il povero (1882) e La tragedia di Wilson, lo zuccone (1894). Morì a Redding nel 1910. Di Mark Twain la Newton Compton ha pubblicato Le avventure di Tom Sawyer, Le avventure di Huckleberry Finn e Il diario di Adamo ed Eva.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Mark Twain

Romanzi Classici: Le Avventure di Tom Sawyer & Huckleberry Finn (Un eBook e due Classici Vol. 5)

Romanzi Classici: Le Avventure di Tom Sawyer & Huckleberry Finn (Un eBook e due Classici Vol. 5) di

Un avventuriero e intellettuale scaltro, Mark Twain ha scritto classici romanzi americani Le avventure di Tom Sawyer e avventure di Huckleberry Finn. Entrambi i libri rimangono così popolare oggi come quando sono stati rilasciati prima e sono ora disponibili come un unico volume completo

Capitan Tempesta va in Paradiso

Capitan Tempesta va in Paradiso di

Scritto nel 1909, è l'ultimo racconto di Mark Twain, totalmente fantastico, e ispirato da una vera figura di marinaio che gli aveva narrato una avventura simile, nel 1866. La storia fu però tenuta in sospeso e rimaneggiata per tanti anni, finché, un anno prima di morire, la pubblicò su una rivista. Il racconto, sotto la consueta affettuosa ironia, propone comunque una visione ultraterrena coer...

Un americano alla corte di Re Artù

Un americano alla corte di Re Artù di

"A Connecticut Yankee in King Arthur's Court", è un romanzo del 1889 che rappresenta uno dei primi esempi letterari di un viaggio nel tempo. Di questo romanzo, che alterna momenti toccanti a pezzi di grande umorismo, mai scontati, Mark Twain sembra quasi fare un manifesto dei propri principi e ideali. Apparentemente la civiltà moderna la vince alla lunga sul vecchio mondo, ma...

Racconti americani (Emozioni senza tempo)

Racconti americani (Emozioni senza tempo) di

Oltre che uno dei più grandi narratori della storia, esponente di spicco della letteratura americana dell'Ottocento, Mark Twain è stato anche un acuto, attento, spietato osservatore della realtà quotidiana degli uomini. La sua attività di pilota di battelli a vapore lo portò a contatto con una grande quantità di paesaggi, di uomini e donne, ognuno con una storia diversa alle spalle e un diverso...

Le avventure di Huckleberry Finn

Le avventure di Huckleberry Finn di

Huck alla fine del precedente libro veniva adottato dalla vedova Douglas, che, assieme alla sorella, Miss Watson, Tenta invano di farne un bravo ragazzo. Ed è a questo pun to che iniziano i suoi problemi: infatti il padre, un violento ubriacone, vuole a tutti i costi impossessarsene e così riesce a ottenere la custodia del figlio, che tiene segregato in una capanna tra i boschi che costeggiano ...

Le avventure di Tom Sawyer

Le avventure di Tom Sawyer di

Tom Sawyer vive a Saint Petersburg sulle rive del Mississippi, con la zia Polly e il fratellastro Sid. La madre di Tom è morta ed è percio Polly ad occuparsi del ragazzo cercando in ogni modo di tenerne a freno il carattere ribelle e di educarlo secondo i precetti biblici. I tentativi della zia sono però vani.