Il blues del Rottame Vagante (Libri da premio)

Compra su Amazon

Il blues del Rottame Vagante (Libri da premio)
Autore
Francis Scott Fitzgerald
Editore
Nobel
Pubblicazione
19 maggio 2011
Categorie
Un viaggio compiuto da Fitzgerald con la moglie Zelda si trasforma, in questo testo precursore di tutta la letteratura "on the road", in un'avventura travolgente. Il loro intento è quello di fare una sorpresa ai genitori di lei: partono dal Connecticut, la meta è l'Alabama, attraverso le strade polverose del sud rurale degli Stati Uniti. Vera protagonista del racconto è l'Expenso (probabilmente una Marmon 34): l'auto ha bisogno di continue riparazioni, i due passeggeri non sanno niente di motori e meccanica e le città e i villaggi che incontrano non sempre si rivelano ospitali. In un crescendo di situazioni divertenti arriva il finale inaspettato. Una ballata. Un blues delle campagne americane che si alternano agli alti edifici delle nuove città.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Francis Scott Fitzgerald

Il grande Gatsby (Einaudi) (Einaudi tascabili. Scrittori Vol. 1672)

Il grande Gatsby (Einaudi) (Einaudi tascabili. Scrittori Vol. 1672) di

Il romantico ed enigmatico Jay Gatsby organizza feste sontuose nella speranza di avvicinare la donna amata in gioventú, Daisy, che ha sposato un uomo ricco e rozzo. Ne diventerà l'amante, ma un incidente automobilistico darà una tragica svolta al loro amore. Una descrizione spietata e partecipe del mondo fastoso e frivolo degli anni Venti nelle pagine indimenticabili dello scrittore simbolo del...

Belli e dannati (Minimum classics)

Belli e dannati (Minimum classics) di

Il viaggio nella «generazione perduta» americana compiuto da Fitzgerald conosce una tappa fondamentale nel 1922 con Belli e dannati, romanzo in parte autobiografico che fotografa splendidamente la vita irrequieta degli Anni Ruggenti: un mondo di passioni e grandi sogni che si accompagnano, ma a volte si scontrano, con la realtà di un travolgente boom economico. Su questo sfondo seguiamo le vice...

Primo maggio

Primo maggio di

Pubblicato per la prima volta nel 1920 sulla rivista «The Smart Set», è uno dei racconti appartenenti alla raccolta L’età del jazz, in cui Fitzgerald raccontò la vita, gli eccessi e le sommosse che squassarono gli Stati Uniti del primo dopoguerra. Alla narrazione delle difficili vite di nuovi e vecchi ricchi, reduci di guerra, membri delle confraternite e modaioli di party esclusivi, fanno da s...

Il grande Gatsby: edizione integrale (Passepartout Vol. 1)

Il grande Gatsby: edizione integrale (Passepartout Vol. 1) di

Introduzione di Roberto Mussapi. Sin dall'inizio del romanzo, quando si apre lo scenario sulle splendide feste nella lussuosissima dimora di Gatsby, su di lui circolano voci tutt'altro che gentili: ha ucciso un uomo, nasconde la sua identità di figlio di un tedesco con losco passato, sicuramente gestisce attività illecite. Praticamente tutti gli ospiti che accorrono alle sue danze pensano, e di...

Il grande Gatsby (DeA Classici)

Il grande Gatsby (DeA Classici) di

È l’estate del 1922 quando il giovane Nick Carraway si trasferisce a New York, in un piccolo cottage a pochi passi dalla villa più sontuosa di Long Island. È la villa di Jay Gatsby, un uomo d’affari noto per le magnifiche feste che è solito organizzare nella sua dimora. Ogni sabato sera centinaia di invitati, in abiti scintillanti e auto di lusso, si danno appuntamento a casa di Gatsby, tra mus...

Tenera è la notte

Tenera è la notte di

Pubblicato nel 1934 dopo quasi dieci di stesure e diverse rielaborazioni, il romanzo conobbe una strana vicenda editoriale. Fitzgerald difatti, convinto di avere commesso un errore strutturale, raccontando “il vero inizio” retrospettivamente, decise di rimettere mano alla struttura del libro, riordinando gli eventi in senso cronologico sulla sua copia cartacea. Pur pubblicata nel 1948, questa v...