Piccolo mondo antico

Antonio Fogazzaro è nato a Vicenza il 25 marzo 1842 da una famiglia ricca.
Nel 1864 conseguì la laurea in giurisprudenza a Torino. Visse per alcuni anni a Milano dove fu un esponente del movimento della Scapigliatura.
Nel 1869 tornò a Vicenza per lavorare come avvocato, ma lasciò la carriera legale molto presto per tornare a scrivere libri a tempo pieno.
Nelle sue opere si trova una costante conflitto tra senso del dovere e passioni, fede e ragione. In alcuni casi questo conflitto porta l'anima tormentata dei personaggi ad esperienze mistiche. Il suo capolavoro è stato "Piccolo Mondo Antico". Il romanzo, ben scritto, è ambientato nella sua amata Valsolda, sul Lago di Lugano, nel 1850. Vi si trovano deliziose evocazioni del paesaggio e forti caratterizzazioni che rivelano il conflitto psicologico interiore dei personaggi.
"Piccolo mondo antico", ambientato negli anni che precedono la seconda guerra di indipendenza, sullo sfondo del lago di Lugano, è la storia della famiglia del nobile Franco Maironi, cattolico e liberale, e della piccolo borghese Luisa Rigey, al cui matrimonio si era opposta la filoaustriaca marchesa Orsola, nonna di Franco. Le difficoltà economiche e il senso profondo di schiettezza e di giustizia che anima Luisa, rispetto al carattere flessibile di Franco, rendono difficile il rapporto fra i due coniugi fino ad allontanarli quando la piccola figlia Maria muore annegando nel lago; ma mentre Luisa si chiude in se stessa e si dedica allo spiritismo nell’illusione di ricostituire un contatto con la bambina, Franco si trasferisce a Torino, dove lavora e acquisisce la coscienza della necessità di partecipare attivamente alla liberazione delle terre italiane dall’occupazione austriaca.
Fogazzaro era un uomo profondamente religioso, sostenitore della riforma nella Chiesa cattolica, con il proposito di conciliare la teoria dell'evoluzione di Darwin con il cristianesimo. Elaborò nuove interpretazioni del positivismo e delle teorie evoluzioniste, ma a causa di questo nel 1905 la Chiesa Cattolica Romana mise al bando i suoi romanzi "Il santo" e "Leila". Morì nella sua città natale, Vicenza, il 7 marzo 1911.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Antonio Fogazzaro

MALOMBRA: NARRATIVA ITALIANA 19

MALOMBRA: NARRATIVA ITALIANA 19 di

Un libro misterioso, pieno di fascino decadente."Malombra" è il primo romanzo scritto da Antonio Fogazzaro, iniziato nei primi anni del '70, terminato il 22 dicembre 1880 e pubblicato a Milano da Brigola nel 1881.Il romanzo è ambientato nel 1864 in un luogo non ben precisato. L'autore lo indica con una lettera puntata: "R.". Si sa che è sulle rive di un lago lombardo. Forse è il piccolo lago de...

Malombra

Malombra di

La protagonista indiscussa di questo grande romanzo d'amore e follia è la giovane, oscuramente affascinante Marina Crusnelli di Malombra, ospitata dallo zio, il conte Cesare d'Ormengo, in una magnifica villa sul Lago di Como. Venuta in possesso di un autografo dell'antenata Cecilia, apparentemente portata alla morte dal marito, padre dell'attuale conte, si convince di esserne la reincarnazione ...

Piccolo mondo antico (Prometheus Classics)

Piccolo mondo antico (Prometheus Classics) di

Questo libro contiene ora diversi sommari HTML che renderanno la lettura un vero piacere!Ambientato negli anni che precedono la seconda guerra di indipendenza, sullo sfondo del lago di Lugano, è la storia della famiglia del nobile Franco Maironi, cattolico e liberale, e della piccolo borghese Luisa Rigey, al cui matrimonio si era opposta la filoaustriaca marchesa Orsola, nonna di Franco. Le dif...

Piccolo Mondo Antico

Piccolo Mondo Antico di

"Parlavano della futura Italia [... ] ma si sentiva che non importava loro un fico secco della vita pur di farla libera, questa vecchia patria, e grande. [... ] «I nostri figli ci faranno il monumento, ma dopo verranno, mi capisce, con licenza, quelle figure porche dei nostri nipoti, e mi par di sentirli: "Come l'han fatta da cani", diranno, "quei vecchi insensati l'Italia!".»

Malombra

Malombra di

Primo romanzo scritto da Antonio Fogazzaro, Malombra è ambientato nel 1864 sulle rive di un lago lombardo. Narra le vicende di Marina Malombra, bella e tormentata nipote del conte Cesare d'Ormengo.

Malombra

Malombra di

I protagonisti sono Corrado Silla e Marina Crusnelli di Malombra. Nella prima parte sono presenti entrambi, nella seconda solo Marina, nella terza solo Corrado, nella quarta, infine, di nuovo entrambi.Il carattere dei personaggi verrà puntualmente ripreso nei romanzi successivi: l'intellettuale idealista mortificato dall'inettitudine, l'aristocratica, sensuale e psicotica protagonista, lo schie...