Kim (eNewton Classici)

Introduzione di Gianluigi Melega
Traduzione di Sara Cortesia
Edizione integrale

Nato in India da genitori irlandesi, Kimball O’Hara ha imparato a vivere di espedienti per le strade di Lahore come ogni bambino indiano, anche se le sue origini fanno di lui un sahib, un privilegiato. Quando conosce il vecchio asceta tibetano Teshu, decide di diventare suo discepolo e di accompagnarlo nel suo pellegrinaggio alla ricerca di un mitico fiume purificatore, le cui acque redimono dalla Ruota della Vita. Ma presto è richiamato ai suoi doveri di “bianco” e viene travolto dal Grande Gioco dell’imperialismo, un mondo affascinante e avventuroso che però lo allontanerà dagli antichi valori della cultura indiana appresi nel corso della sua intensa amicizia con Teshu. Kim ci offre così il racconto dello strenuo tentativo di riconciliare due culture quanto mai opposte, ma anche la celebrazione di un’amicizia cui fa da sfondo l’opulenza dei paesaggi indiani, deturpati dall’opprimente presenza del dominio britannico.

«Tutti slegarono i fagotti e fecero colazione. Poi il banchiere, l’agricoltore e il soldato prepararono le pipe e tra sputi, colpi di tosse e risate riempirono lo scompartimento di un fumo acre e soffocante. Il sikh e la moglie dell’agricoltore masticavano pan; il lama tirava tabacco e sgranava il rosario mentre Kim, seduto a gambe incrociate, si gustava sorridente la piacevole sensazione di sazietà.»


Rudyard J. Kipling

(Bombay 1865-Londra 1936), dopo aver completato gli studi in Inghilterra, tornò in India, dove visse a lungo lavorando come giornalista. Vinse il premio Nobel per la letteratura nel 1907. La fama dello scrittore britannico è legata, oltre che a Kim (1901), al romanzo Capitani coraggiosi (1897) e ai Libri della jungla (1894- 1895), opere pubblicate dalla Newton Compton.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Rudyard Kipling

Come mai il leopardo ha le macchie

Come mai il leopardo ha le macchie di

Perché la balena, che è tanto grande, mangia solo pesci piccoli? E perché il cammello ha la gobba? Perché il rinoceronte ha una pelle così grinzosa? E come mai l’elefante è l’unico animale con un naso tanto lungo? È da domande spontanee come queste, sfuggite a ogni bambino curioso, che nascono le Storie proprio così di Rudyard Kipling. Non per niente sono le sue storie più amate e popolari, dop...

La più bella storia del mondo (Emozioni senza tempo)

La più bella storia del mondo (Emozioni senza tempo) di

Kipling fu premio Nobel per la letteratura nel 1907 e deve la sua fama ad alcuni dei romanzi più famosi di un'epoca a cavallo tra la fine dell'Ottocento e la prima parte del Novecento. Ma fu anche autore di bellissimi racconti che, sia pure meno conosciuti, hanno avuto influenza su altri maestri della letteratura mondiale del Ventesimo secolo, primo tra tutti Jorge Luis Borges. Questa raccolta ...

L'uomo che volle essere re (I corti di Alphaville)

L'uomo che volle essere re (I corti di Alphaville) di

Pubblicato per la prima volta nel 1888 nella raccolta The phantom rickshaw and other eerie tales, L’uomo che volle essere re racconta la storia di due inglesi che dopo alterne fortune e una vita di espedienti trascorsa nell’India britannica cercano di ritagliarsi in maniera avventurosa un proprio regno personale nel Kafiristan (l’odierno Nuristan), una remota e isolata regione dell’Afghanistan ...

Capitani coraggiosi (Libri da premio)

Capitani coraggiosi (Libri da premio) di

Come molte opere di fine Ottocento, anche questo romanzo per ragazzi di Kipling uscì inizialmente a puntate sulla rivista statunitense 'MacClure's Magazine' a partire dal 1897. E' la storia, dal classico canovaccio della formazione giovanile, di Harvey Cheyne: un quindicenne figlio di un magnate che vive nell'agio ma non conosce il valore della fatica e della ricompensa guadagnata con il sudore...

Kim (Emozioni senza tempo)

Kim (Emozioni senza tempo) di

Pubblicato inizialmente a puntate nel 1900, 'Kim' è un romanzo picaresco ambientato nell'India coloniale dell'Ottocento, all'epoca del conflitto del Grande Gioco che vide contrapposto l'Impero Russo e quello Britannico. Considerato unanimemente uno tra i migliori 100 libri in lingua inglese del Ventesimo Secolo, Kipling offre un quadro brillante dell'Asia centrale, con le sue popolazioni varieg...

Capitani coraggiosi: Una storia dei Grandi Banchi

Capitani coraggiosi: Una storia dei Grandi Banchi di

Il giovane rampollo di una ricchissima famiglia, caduto in mare, viene salvato dai marinai di una goletta da pesca. Nel corso del viaggio che lo riporterà in patria, il giovane, costretto a condividere la sorte dei suoi rudi compagni, deve rinunciare a tutti i suoi vizi per diventare un vero uomo. Un "classico" per l'infanzia, ma anche un romanzo di formazione.