Piccole donne - Piccole donne crescono (eNewton Classici)

Introduzione di Chiara Gamberale
Premesse di Berenice
Edizioni integrali

Piccole donne è il capolavoro di Louisa May Alcott, il romanzo che l’ha resa celebre e che ha conosciuto innumerevoli versioni cinematografiche (tra le quali spicca quella con Susan Sarandon e Wynona Rider). Conosciamo la famiglia March in un momento critico: ha subito rovesci economici e il padre è stato chiamato a partecipare alla guerra di Secessione; così le quattro figlie e la mamma restano sole ad affrontare piccoli e grandi problemi. La capricciosa Amy, la vivace Meg, la delicata Beth e soprattutto la ribelle e impulsiva Jo compongono un quartetto in cui diverse generazioni di lettrici si sono identificate e si identificano.
Piccole donne crescono racconta la prima giovinezza delle quattro protagoniste, tra sogni, speranze e tanti progetti da realizzare. Due classici della letteratura giovanile, nei quali non è centrale l’attesa del principe azzurro ma una ricerca di valori morali, affetti solidi e sinceri e realizzazione personale, sia tra le gioie della serenità familiare, sia nell’espressione e nel riconoscimento del proprio talento.

«Via, via, tutto ciò non lo possiamo avere, e allora non restiamo così a borbottare, ma mettiamoci piuttosto in spalla i nostri pesi e andiamo avanti con lo stesso spirito che dimostra la mamma.»


Louisa May Alcott

nacque a Germantown (Pennsylvania) nel 1832. Nutrita degli ideali educativi del padre, filosofo e pedagogista, iniziò a scrivere giovanissima (Favole di fiori, 1854). Pubblicò diversi volumi di novelle e romanzi, non solo per ragazzi, e divenne scrittrice affermata con Piccole donne (1868), al quale poi seguirono Piccole donne crescono (1869), Piccoli uomini (1871) e I ragazzi di Jo (1886). Morì a Boston nel 1888.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Louisa May Alcott

Piccole donne (Emozioni senza tempo)

Piccole donne (Emozioni senza tempo) di

Pubblicato inizialmente in due volumi nel 1869 e 1869, è probabilmente uno dei romanzi più famosi e amati nella storia della letteratura americana. Le quattro sorelle March, protagoniste della storia, ricalcano le vicende della famiglia dell'autrice e le loro vicende sono quelle tipiche dell'adolescenza, con i problemi di crescita e di estrazione sociale che trasformeranno delle giovani e insic...

Piccole donne crescono: Ediz. integrale (La biblioteca dei ragazzi)

Piccole donne crescono: Ediz. integrale (La biblioteca dei ragazzi) di

EDIZIONE MIGLIORATA 30/10/2015. Le sorelle March, protagoniste di Piccole donne, il celeberrimo romanzo di Louisa May Alcott, sono cresciute ed è arrivato per loro il momento di lasciare natale e vivere nuove emozioni, tra gioie e dolori. Meg e Amy incontrano l’amore: Meg sposa John Brooke, dal quale avrà due figli gemelli; Amy si reca in Europa con la zia March e nel corso del viaggio incontra...

Piccole Donne - Edizione Italiana - Annotate: Edizione Italiana - Annotate

Piccole Donne - Edizione Italiana - Annotate: Edizione Italiana - Annotate di

Il libro “piccole donne„ è una storia dall'autore americano, Louisa May Alcott. Lei wries circa 4 sorelle come si sviluppano dall'infanzia all'età adulta. Parzialmente è basata sull'autore e sulle sue 3 sorelle. “Le piccole donne„ erano immediatamente un successo e continua ad essere popolari oggi.

Piccole donne (Arcadia Classici)

Piccole donne (Arcadia Classici) di

Piccole donne è il più famoso romanzo di Louisa May Alcott e fu pubblicato per la prima volta in due volumi nella seconda metà dell’ottocento. Il libro racconta le avventure delle sorelle March: Meg, Jo, Beth e Amy, sullo sfondo di una America colpita dalla guerra civile. Una storia delicata e toccante che ha saputo affascinare sia ragazzi che adulti di tutti i tempi.

Le favole dei fiori

Le favole dei fiori di

Fiori, fate, elfi e folletti. Una raccolta di fiabe dal sapore bucolico con protagonisti simpatici e talvolta dispettosi che insegnano il rispetto per gli altri e per il mondo della natura.

V.V. Trappole e tradimenti

V.V. Trappole e tradimenti di

Virginie, ballerina nemmeno diciottenne, vuole approfittare della propria bellezza per conquistare un buon partito e trasformarsi in una rispettabile dama dell’alta società. Commette tuttavia un errore fatale quando si promette in matrimonio a due pretendenti: uno di loro, infatti, decide di sbarazzarsi del rivale. Costretta a fuggire e cambiar vita, la ragazza deve sommare menzogne a menzogne ...