Alice nel paese delle meraviglie e Attraverso lo specchio (eNewton Classici)

Introduzione e note di Paola Faini
Edizioni integrali

A oltre un secolo dalla sua pubblicazione, Alice, come romanzo e come personaggio, conserva ancora intatta tutta la sua freschezza, incantando non solo i più giovani ma anche gli adulti, che nel suo mondo meraviglioso scoprono un altro sé, pronto a sfidare ardui giochi linguistici, entusiasmanti trucchi psicologici, situazioni impossibili che mettono in discussione la realtà e svelano l’irresistibile fascino dell’assurdo. In un romanzo in cui la sospensione dell’incredulità è d’obbligo, il gusto del gioco non può essere dimenticato e va riscoperto con occhi che sappiano guardare al di là del consueto. Perché qui è l’essenza della vita, e forse tra i sogni segreti di tanti c’è proprio la tana di un coniglio bianco in cui perdersi, uno specchio al di là del quale riscoprire la bellezza della vita reale. È letteratura per ragazzi? È un libro da leggere punto e basta. Tra le molte riduzioni cinematografiche, la più recente è quella di Tim Burton con Johnny Depp, Anne Hathaway e Helena Bonham Carter.

«Alice cominciava a non poterne più di starsene seduta accanto alla sorella, sulla riva del fiume, senza far niente: un paio di volte aveva dato un’occhiata al libro che la sorella stava leggendo, ma non c’erano figure né storielle, “e a che serve un libro”, pensò Alice, “se non ha figure né storielle?”.»

Lewis Carroll

(1832-1898), pseudonimo di Charles Lutwidge Dodgson, dopo la laurea in matematica fu nominato dapprima bibliotecario, quindi docente di matematica al Christ College di Oxford; accostò sempre alla carriera ufficiale molti altri interessi. Oltre alle due sue opere più famose, appunto, Alice’s Adventures in Wonderland (1865) e Through the Looking-Glass (1871), va ricordato il racconto in versi The Hunting of the Snark (1876).

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Lewis Carroll

Alice nel paese delle meraviglie

Alice nel paese delle meraviglie di

Alice nel Paese delle Meraviglie, è un romanzo fantastico pubblicato per la prima volta nel 1865 dal matematico e scrittore inglese reverendo Charles Lutwidge Dodgson, sotto il ben più noto pseudonimo di Lewis Carroll.

Alice nel paese delle meraviglie: Edizione integrale con immagini originali di Tenniel

Alice nel paese delle meraviglie: Edizione integrale con immagini originali di Tenniel di

Alice nel Paese delle Meraviglie è un romanzo del 1865 scritto dallo scrittore inglese Charles Lutwidge Dodgson con lo pseudonimo di Lewis Carroll. Racconta di una ragazza di nome Alice che cade attraverso una tana di coniglio in un mondo fantastico popolato da peculiari creature antropomorfe. Il racconto gioca con la logica, dando alla storia una popolarità duratura sia tra gli adulti che tra ...

Alice nel paese delle meraviglie - Alice attraverso lo specchio

Alice nel paese delle meraviglie - Alice attraverso lo specchio di

Alice nel Paese delle Meraviglie, uscito nel 1865 e Alice attraverso lo specchio, pubblicato alcuni anni dopo, divennero subito i libri più letti nell’Inghilterra del tempo. Il primo, considerato un capolavoro del genere fantastico e del nonsense, nacque durante una gita in barca nel corso della quale l’autore creò per Alice Liddell, figlia del decano del Christ Church College dove Carroll inse...

Attraverso lo specchio e quel che Alice vi trovò

Attraverso lo specchio e quel che Alice vi trovò di

Alice, sonnecchiando su una poltrona del suo salotto, si chiede cosa c'è dall'altra parte dello specchio e, con sua grande sorpresa, riesce a passarci attraverso ed a trovare una risposta alle sue curiosità. Scopre dapprima una sorta di diario (quello del Re Rosso) con un poema incomprensibile (il Jabberwocky appunto), leggibile solo se riflesso in uno specchio

Attraverso lo specchio

Attraverso lo specchio di

Attraverso lo specchio e quel che Alice vi trovò è un'opera letteraria pubblicata per la prima volta nel 1871, scritta dal matematico e scrittore inglese Charles Lutwidge Dodgson, sotto il ben più noto pseudonimo di Lewis Carroll, come seguito di Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie.

Alice nel Paese delle meraviglie

Alice nel Paese delle meraviglie di

Il racconto è pieno di allusioni a personaggi, poemetti, proverbi e avvenimenti propri dell'epoca in cui Dodgson opera e il "Paese delle Meraviglie" descritto nel racconto gioca con regole logiche, linguistiche, fisiche e matematiche che gli hanno fatto ben guadagnare la fama che ha.