Racconti di Pietroburgo (I grandi romanzi)

Compra su Amazon

Racconti di Pietroburgo (I grandi romanzi)
Autore
Nikolaj V. Gogol'
Editore
BUR
Pubblicazione
27 gennaio 2011
Categorie
Pietroburgo città-miraggio, città cupa e ostile, dove tutto e allucinazione e menzogna, dove lo spazio stagnante e l’oppressione dell’ambiente sociale travolgono gli “umiliati e offesi”, i piccoli funzionari, gli artisti emarginati, portandoli ora alla follia, ora al suicidio. Nel realismo grottesco gogoliano, l’elemento fantastico e l’elemento reale slittano e cambiano continuamente di posto: il naso dell’assessore di collegio Kovalev aspira di colpo a una vita autonoma, mettendo nei guai il suo possessore; il povero impiegatuccio Akakij Akakievi? viene derubato del suo cappotto e ritorna come un fantasma per vendicarsi. “Il mondo di Gogol’ e capovolto.”

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Nikolaj V. Gogol'

Taras Bul'ba (Classici moderni)

Taras Bul'ba (Classici moderni) di

Ispirato al modello dei romanzi storcici di Walter Scott, di cui però offre una rielaborazione del tutto originale, Taras Bul’ba viene pubblicato per la prima volta nel 1835, nella raccolta Mirgorod. Ambientato nell’Ucraina cosacca, in un’epoca non ben definita tra XV e XVII secolo ha come protagonisti il vecchio e valoroso guerriero Taras e i suoi due giovani figli, Ostap e Andrij, che mandati...

Tutti i racconti (eNewton Classici)

Tutti i racconti (eNewton Classici) di

Le veglie ad una fattoria presso Dikan’ka • Mirgorod • I racconti degli Arabeschi • Il naso • Il cappotto • Il calesse • RomaPremessa di Filippo La Porta • A cura di Leone Pacini SavojEdizioni integraliDalle immagini romantiche del folclore popolare ucraino de Le veglie ad una fattoria presso Dikan’ka agli eventi spesso minuti e insignificanti di Mirgorod, spunto per orchestrazioni narrative in...