Il turno (Biblioteca italiana)

Il secondo romanzo scritto da Pirandello (1902). Per Don Marcantonio Ravì il giovane Pepè sarebbe anche un ottimo partito per la bella figlia Stellina: è bello, è brillante, è di nobile casato, sa pure il francese… ma, ahimè, è povero in canna. Meglio allora farla sposare con il vecchio, vecchissimo, e ricchissimo, decrepito Don Diego. Al povero Pepè non resta dunque che mettersi in coda e aspettare il proprio turno. Ma che succede se il turno di Pepè non vuole arrivare perché il buon vegliardo non ne vuol proprio sapere, di morire?
Completano il volume una breve nota al testo e una cronologia della vita e delle opere di Pirandello.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Luigi Pirandello

Il turno. Con espansione online (annotato) (I Grandi Classici della Letteratura Italiana Vol. 8)

Il turno. Con espansione online (annotato) (I Grandi Classici della Letteratura Italiana Vol. 8) di

L’edizione si distingue per la grande accuratezza nella verifica dei testi; ma soprattutto si caratterizza per la sua dimensione nativa digitale. Testi e commenti sono infatti arricchiti da tutta una serie di link multimediali che rimandano a risorse disponibili in rete (siti web, testi, articoli, video, interviste, spezzoni di film). Dunque un ebook che si propone non come la semplice trasposi...

I vecchi e i giovani. Con espansione online (annotato) (I Grandi Classici della Letteratura Italiana Vol. 4)

I vecchi e i giovani. Con espansione online (annotato) (I Grandi Classici della Letteratura Italiana Vol. 4) di

L’edizione si caratterizza per la sua dimensione nativa digitale. Testi e commenti sono infatti arricchiti da tutta una serie di link multimediali che rimandano a risorse disponibili in rete (siti web, immagini, testi, articoli, video, interviste, spezzoni di film). Dunque un ebook che aspira a fornire un’esperienza di fruizione, e una lettura interpretativa, nuova e originale, grazie a tutta u...

Uno, nessuno e centomila. L'umorismo (I Grandi Classici della Letteratura Italiana Vol. 24)

Uno, nessuno e centomila. L'umorismo (I Grandi Classici della Letteratura Italiana Vol. 24) di

“Credevo guardassi da che parte ti pende il naso”... una frase come tante, pronunciata dalla moglie, scardina tutte le certezze di Vitangelo Moscarda. Dalla constatazione di un lieve difetto fisico, il protagonista capisce di trovarsi di fronte a un estraneo, o meglio a centomila estranei diversi, a seconda della percezione che gli altri hanno di lui. Folgorato dalla scoperta di non essere “uni...

NOVELLE PER UN ANNO IV: NARRATIVA ITALIANA 17

NOVELLE PER UN ANNO IV: NARRATIVA ITALIANA 17 di

ATTENZIONE BONUS! PUOI SCARICARE GRATUITAMENTE QUESTO EBOOK SE COMPERI IL CORRISPONDENTE LIBRO CARTACEO.ATTENTION BONUS! YOU CAN DOWNLOAD THIS EBOOK FOR FREE IF YOU CARRY THE CORRISPONDING PAPER BOOK.Le "Novelle per un anno" sono una raccolta di racconti (circa 250) scritti da Luigi Pirandello tra il 1884 e il 1936. E'una delle grandi raccolte di racconti della letteratura italiana. Una delle p...

I Romanzi

I Romanzi di

Proponiamo in questa edizione i romanzi di Luigi Pirandello nell'ultima stesura voluta dall'autore.Alcuni inizialmente sono usciti a puntate su riviste e giornali, e tutti sono stati rivisti e rielaborati dall'autore almeno una volta.I testi, dunque, sono: ''L'esclusa'', ''Il turno'', ''Il fu Mattia Pascal'', ''Suo marito'', ''I vecchi e i giovani'', ''Quaderni di Serafino Gubbio operatore'', '...

I romanzi

I romanzi di

L’esclusa - Il fu Mattia Pascal - I vecchi e i giovani - Quaderni di Serafino Gubbio - Uno, nessuno e centomila  Nel solco dei grandi maestri del Novecento – Proust, Joyce, Kafka, Musil, Svevo – Pirandello ha liberato il romanzo dalle secche del verismo, smontando il canone realista con tutti i suoi presupposti: il rapporto di causa ed effetto come motivazione e senso degli eventi, la linearità...